Penisola Sorrentina. La riapertura in sicurezza dei mercati di Piano e di Sorrento

Continua l’impegno di  che lavora costantemente alla totale riapertura e messa in sicurezza dei mercati. Un fronte positivo in merito si apre nella fascia della costiera sorrentina dove i comuni di Piano di Sorrento e Sorrento si preparano ad avere nuovamente vita. Si parte lunedì, 1 giugno, con Piano dove l’Amministrazione comunale, l’Assessore ed il dirigente alle attività produttive ed il Comandante della Polizia Municipale hanno incontrato il presidente Enzo Speranza ed i delegati Aldo Narrante ed Alfonso Buonocore. Grazie all’apertura, alla disponibilità e all’impegno di entrambe le parti gli ultimi scogli sono stati superati e si è pronti per un nuovo start seguendo le direttive della Regione Campania nei recenti decreti post Covid. Per le nuove direttive, infatti, gli standard pubblici destinati ai mercati devono avere 2.40 metri di spazio a senso unico, con entrate ed uscite differenziate, oppure 3.60 metri di spazio potendo garantire con distanziamento un flusso a doppio senso. La strada che ospita il mercato a Piano di Sorrento rappresentava una difficoltà per il posizionamento dei furgoni degli operatori che prima dell’emergenza si sistemavano nei pressi del marciapiede. La volontà di entrambe le parti è stata quella di superare questo ostacolo trovando una soluzione comune che garantisce operatività e sicurezza. I banchi, infatti, si sistemeranno orizzontalmente in modo speculare creando così un doppio senso di percorrenza che non causerà assembramenti e garantirà il passaggio ordinato di tutti coloro che vorranno visitare il mercato.

Differente, per ora, la situazione a Sorrento, dove il mercato si tiene su suolo privato gestito dalla Cooperativa Tasso. Il sindaco Cuomo ed Assocampania sono da sempre in costante contatto restando concentrati sull’obiettivo. Per far totalmente riaprire il mercato del martedì di Sorrento, per Assocampania non dovranno soltanto essere osservate le norme da decreto della Regione Campania ma anche che al più presto la determina sia comunicata al proprietario dell’area perché possano essere rifatti il  manto d’asfalto e le strisce di delimitazione dei posteggi, cancellate dal tempo, in base alla planimetria del mercato approvata in consiglio. Assocampania sa che il sindaco Cuomo e tutto il comparto istituzionale del comune di Sorrento hanno da sempre mostrato grande collaborazione e disponibilità e che presto con l’unità di intenti e forze il mercato possa riaprire ristrutturato e sicuro per tutti i cittadini che vorranno riappropriarsene.

Commenti

Translate »