Quantcast

Lungomare di Salerno con sfondo Costiera amalfitana, strada deserta per settimane: ora presa d’assalto

“Resto a casa”. È il messaggio scelto dal premier Giuseppe Conte a fine febbraio quando la potenza dell’epidemia di Covid- 19 non aveva fatto sentire ancora la sua forza. Sono le parole utilizzate anche dal Comune di Salerno sui cartelli montati sulle transenne utilizzate per cingere il luogo simbolo della città d’Arechi.

Il lungomare, la passeggiata con vista Costiera Amalfitana amata soprattutto dai “forestieri”, è rimasto tristemente solo. Per settimane, infatti, il boulevard pedonale è stato interdetto al pubblico: troppo rischioso, nel pieno della diffusione del contagio, lasciare aperta quell’area.

Ha “osservato” i salernitani rinchiudersi in casa, senza condividere le loro preoccupazioni di un momento di così grande incertezza e apprensione. E non sembra un caso che, con le prime riaperture, sia stata proprio la prima area della città ad esser presa d’assalto.

FOTO DI REPERTORIO

Commenti

Translate »