L’Istituto Polispecialistico S. Paolo di Sorrento partecipa al concorso ‘Impresa in azione”

Per la prima volta una scuola di Sorrento – l’Istituto Polispecialistico S. Paolo – partecipa al concorso ‘Impresa in azione” promosso dalla agenzia Junior Achievement italia: in pratica gli studenti con un coach organizzano una vera realtà aziendale, dotandosi di una struttura manageriale e di ruoli operativi, documenti, prassi e regole, con il fine di sviluppare concretamente un’idea imprenditoriale (un prodotto, un servizio, un’applicazione digitale…) e lanciarla sul mercato, abilitando una micro-attività commerciale. I ragazzi sorrentini della Quarta B indirizzo sistemi informativi aziendali coordinati dai docenti Nicola Di Caterino (Economia aziendale) e Maria Vincenza Tammaro (Informatica) hanno inventato una programmazione per robot umanoidi che interagiscono con dispositivi android e si trasformano in simpatiche guide per i musei. I primi prodotti creati sono specifici per i musei sorrentini “Correale di Terranova” e della Bottega Tarsia Lignea. Con questa creazione sono approdati alle finali regionali di Campania-Calabria assieme ad altre 8 scuole (altre 6 campane e 2 calabresi). Martedì 26 – online – ci sarà la finale che decreterà le 2 squadre su 9 che avranno accesso alla fase nazionale.
Vincenzo Aiello

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Translate »