Vietri sul mare, paese di solidarietà e di altruismo ai tempi del COVID-19.

Più informazioni su

    Sembra questa la strada che hanno imboccato cittadini e attività produttive per cercare di porre rimedio ad una situazione economica che sta mettendo a rischio molte famiglie ed attività. Dopo i buoni spesa,messi a disposizione dal comune di Vietri, per le famiglie più bisognose,realizzati con fondi comunali,associati ai fondi delle regione Campania, circa 72000 euro da suddividere per nuclei familiari indigenti,con la spesa solidale, organizzata da giovani attivisti vietresi, che hanno ricevuto circa 150 spese da donare, ora anche i ristoranti, chiusi da tempo, hanno deciso di donare alimenti, altrimenti deperibili e destinati al macero,al comune di Vietri sul Mare affinché possa portare un pò di serenità, soprattutto in questo periodo di Pasqua, dove molti, purtroppo, hanno difficoltà oggettive a fare la spesa. Ha iniziato il ristorante EVU’di Riccardo Faggiano, donando un grande quantitavo di pasta e sarà seguita da altri ristoranti e generi alimentari, i quali doneranno alimenti.La boulangerie “FameZero”, invece in collaborazione con il parroco di Vietri sul Mare don Mario Masullo, consegnerà, tra giovedì e venerdì, nelle mani dello stesso parroco decine di spese, dalla pasta al pane, farina, uova ecc. affinché le famiglie in difficoltà possano passare una Pasqua sulla cui tavola non manchi nulla, cercando in questo modo di donare un pò di serenità ed un sorriso.
    Il grande cuore di Vietri sul Mare, batte forte e mai come oggi è coeso e unito.
    Antonio Di Giovanni

    Più informazioni su

      Commenti

      Translate »