Quantcast

Il vicequestore Mainardi guarito dal coronavirus. Il retroscena su La Città : “Contagiato in ristorante” . A Positano nessun caso e nessun riscontro

Clamoroso retroscena legato al contagio. Le dichiarazioni di Mainardi: "Ero in casa da giorni per un problema ortopedico, sono uscito tre ore per un pranzo a Positano e sono stato contagiato" Ma è un mistero, qui nessun contagiato

Positano ( Salerno ) E’ guarito dal covid-19 in vicequestore Francesco Mainardi, a confermarlo è il secondo tampone risultato negativo. Ma c’è un retroscena pazzesco legato al contagio in base alle dichiarazioni del vicequestore riportate da Salvatore De Napoli sul quotidiano “La Città di Salerno”. Un retroscena che però è circondato dal mistero, nessun ristorante ricorda di questo pranzo e la situazione era già sotto controllo con le misure di contenimento al Coronavirus Covid-19 applicate da tutti. Tanto è vero che Positano non ha nessun caso di contagio

Il vicequestore 56enne di Angri, in forze al presidio di Polizia di Castellammare di Stabia, era già segregato in casa per via di un problema ortopedico fino a quando, l’8 marzo, ha ricevuto una telefonata da una comitiva di amici amici per un pranzo in ristorante a Positano. Sette persone con auto diverse ed il pranzo in uno splendido ristorante sul mare della città verticale, un po’ di tempo da spendere insieme per “prendere un po’ d’aria”, poi, il giorno dopo, la telefonataera un’amica che si trovava a tavola con Mainardi, seppur distante da lui. Aveva saputo che una collega della sorella, di Napoli, era risultata positiva al covid-19

Il 12 marzo, il vicequestore si è accorto di avere febbre e tosse e ha avvertito il medico di famiglia, rimanendo isolato nella sua abitazione di Angri, in attesa dello sviluppo degli eventi. Per quattro o cinque giorni, solo a sera, al dirigente di polizia è salita la febbre, senza mai superare i 37,5 gradi centigradi. La sera successiva, la temperatura è andata oltre i 38 gradi.

Il 20 marzo il tampone positivo e, da quel giorno, l’isolamento in casa fino alla splendida notizia del tampone risultato negativo alcuni giorni fa.

Racconto quanto accadutomi per invitare le persone a mantenere il distanziamento sociale. Contagiarsi è davvero facile. Per evitarlo, l’unico modo è rimanere a casa – ha dichiarato il vicequestore.

Questo è quel che avrebbe detto il vicequestore Mainardi originario della provincia di Salerno , ha operato a San Giuseppe Vesuviano e a Castellammare in provincia di Napoli, due zone dove purtroppo il contagio è presente. Vi è sopresa da parte del sindaco della perla della Costiera amalfitana Michele De Lucia “Sapevo che doveva venire a cena, me lo avevano comunicato, ma poi hanno rinviato, comunicandomi che tornavano in primavera.. E’ un mistero” . Anche dai ristoranti cadono dalle nuvole, nessuno ricorda questa comitiva, strani pure i tempi sul contagio, ma anche se può essere non è detto che il contagio sia avvenuto nel ristorante , le vie del contagio sono purtroppo infinite… intanto qui a Positano nessun caso di coronavirus Covid-19. Il distanziamento sociale è una soluzione contro il virus e qui si sta applicando rigorosamente. E, come ha detto Benedetta Russo, si è pronti alla ripartenza, nei modi possibili consentiti per la situazione, sicuramente questo 2020 sarà difficilissimo.

Commenti

Translate »