Quantcast

Sorrento tutta unita per il banco alimentare: grande affluenza al Teatro Tasso fotogallery segui la diretta

E’ partito stamane il banco alimentare “SORRENTO CI STA”. Ci troviamo al Teatro Tasso per documentare in diretta l’iniziativa, o meglio, provare a documentare, vista l’enorme commozione sul volto di tutti. E’ davvero doloroso vedere una grande città come Sorrento, patria del turismo, in ginocchio a causa dell’emergenza sanitaria del coronavirus. Numerose famiglie al ritiro dei generi alimentari, grazie a più di un centinaio di persone tra volontari, assessori, minoranza e ristoratori.

Il pacco è composto da prodotti alimentari essenziali sulla scorta di un paniere elaborato dai ristoratori e dai cuochi sorrentini nel rispetto di criteri nutrizionali e dell’alimentazione.

Il banco sarà aperto tutti i giorni dalle 10 alle 12 restando chiuso nella sola giornata della domenica.

È prevista anche la consegna a domicilio solo di fronte a comprovate esigenze del richiedente, restando la regola del ritiro del pacco presso la sede del Banco. All’atto del ritiro del pacco dovrà essere sottoscritta una ricevuta.

Preziosa iniziativa partita da Fondazione Sorrento, la Cooperativa Tasso, la Alilauro Gruson spa, il Supermercato Pollio srl, Federalberghi Penisola Sorrentina ed i Ristoratori Sorrentini hanno deciso di costituire il banco alimentare.

A seguire l’iniziativa abbiamo trovato Gaetano Milano all’esterno, poi anche Peppe Aversa del Buco, ma nessuno ha voluto parlare e rispettiamo questa volontà . Pubblichiamo il post su facebook di Gaetano Milano

Una delle frasi storiche del mitico Peppe Arcucci prima di scendere in campo era”giocate uniti”:oggi quella frase mi arrolla più intorno alla memoria(dalla canzone di Capodanno).Da sabato 18 aprile nel cine-teatro Tasso ,su concessione del Comune di Sorrento,attiveremo il “banco solidale”per consentire ai nuclei familiari in temporanea difficoltà per il Covid 19 di ritirare un pacco-alimenti bastevole una settimana e così ogni settimana successiva.L’iniziativa durerà sino alla fine del lockdown e il banco resterà aperto dal lunedì al sabato dalle ore 10 alle 12.Tra l’idea e l’attuazione è passata una settimana ,un bell’esempio di gioco di squadra che ha visti protagonisti la Alilauro-Gruson,la Cooperativa Tasso,Supermercato Pollio,Federalberghi Penisola Sorrentina,l’Associazione Ristoratori(neonata) ed altri che sicuramente si aggiungeranno in corso d’opera.Permettetemi di menzionare il gruppo degli Sfaccimmielli ,che daranno una mano con lo spirito giovanile ed entusiastico che li accompagna nel loro stare insieme,la Demetra Ecology che ha proceduto alla sanificazione del sito.,lo staff della Fondazione Sorrento ,Raffaele Petagna ,Vittorio Acampora,Rosa Stilla ed altri giovani che hanno aderito con entusiasmo.Il comunicato ufficiale darà ogni altra spiegazione utile:ribadisco che non sono buoni-pasto ma pacchi alimentari elaborati con criteri nutrizionali per cui se farete la fame non prendetevela con il sottoscritto.Non chiediamo alcun requisito di reddito per ritirare il pacco , basterà solo dare alcuni dati personali e lavorativi che in ogni caso saranno protetti.Abbiamo voluto investire sul senso solidale dei sorrentini:ricordiamo che se uno prende,pur avendo,toglie qualcosa a qualcuno che non ha in questo momento.

Commenti

Translate »