Penisola sorrentina, coronavirus: 28 contagiati e 4 deceduti. Negativo il tampone al paziente zero di Meta

Aggiornamenti dalla Penisola sorrentina dopo la vicenda di Vico Equense/Arola, dove un marittimo residente, sbarcato da poco, non avrebbe rispettato la quarantena, e due giorni dopo, sentitosi male si è scoperto che aveva il coronavirus ed è stato trasportato al Covid Hospital. Tra i vicani è scoppiato il pandemonio e le opposizioni chiedono tamponi a tappeto di tutta la zona collinare. Il Sindaco Buonocore invoca la calma, intanto sono state sanificate tutte le strade di Arola.

Ora i contagiati da coronavirus in Penisola sorrentina sono saliti a 28. Quasi il 50% dei cittadini risultati positivi al tampone sono di Sorrento e solo due giorni fa il sindaco Cuomo ha annunciato quattro nuovi contagiati in una sola volta, di cui tre erano già in isolamento e per l’altro è scattata, ovviamente la quarantena.

Oltre a numerosi contagiati, la Penisola sorrentina ha registrato anche quattro deceduti. La prima vittima a metà marzo, si trattava di un cittadino di Massa Lubrense rientrato dalla Thailandia. Poi il secondo decesso a Sorrento, un 80enne ricoverato all’ospedale “Sant’Anna-Madonna della Neve” di Boscotrecase. A Sant’Agnello ci ha lasciati un uomo di 68 anni. Infine la terza vittima a Piano di Sorrento, dove il covid-19 ha portato via ai carottesi un cittadino amato e benvoluto da tutti, era ricoverato all’Ospedale Loreto Mare.

Tra tutti questi dati, in realtà, emerge una bella notizia proprio il giorno della Domenica delle Palme, ad una settimana da Pasqua. Il paziente zero di Meta è risultato negativo al primo tampone. Dopo circa due settimane l’uomo, in quarantena nella sua abitazione, ci sono buone probabilità che l’uomo sia guarito dal covid-19, si attende l’esito del secondo tampone. Se così fosse, sarebbe il primo 75enne guarito. Una notizia che ci fa ben sperare e intravedere una luce, seppur tenue, in fondo al tunnel.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Translate »