Elezioni 2020 – In Penisola Sorrentina al voto Sorrento e Massa Lubrense. Ecco la situazione

Il Consiglio dei Ministri nella giornata di ieri ha deciso per lo slittamento ad autunno delle elezioni amministrative del 2020, previste in una finestra tra metà settembre ed il mese di dicembre. Tra i 47 comuni campani che dovranno rinnovare il consiglio comunale, sono chiamati al voto i cittadini di Sorrento e Massa Lubrense, per quanto riguarda i paesi della Penisola Sorrentina.

A Sorrento il sindaco uscente Giuseppe Cuomo termina il doppio mandato, dopo dieci anni al governo della cittadina capoluogo della Penisola. Il candidato designato ufficialmente dalla maggioranza è Mario Gargiulo, che ha già ricevuto l’endorsement da Cuomo, in rampa di lancio per le elezioni regionali con la Lega di Matteo Salvini. Salvo imprevisti, nella Città del Tasso dovrebbe essere quindi una corsa a tre, che vedrà Massimo Coppola e Marco Fiorentino sfidare Gargiulo. In particolare, sulla candidatura di Fiorentino pendono delle vicende giudiziarie già note, ma l’ex sindaco ha dichiarato che è pronto a rimuovere le cause di incompatibilità una volta eletto.

Per quanto riguarda il comune di Massa Lubrense, il sindaco uscente Lorenzo Balducelli, eletto per la prima volta nel 2015, si candiderà per il secondo mandato. La sfida, quindi, sarà per il momento tra l’attuale maggioranza e l’opposizione che siede in consiglio comunale: nella competizione elettorale contro “Patto per la Città” di Balducelli, scenderà nuovamente in campo “Insieme per Massa Lubrense”, lista capeggiata da Lello Staiano, che nei scorsi mesi aveva già ufficializzato alcuni nomi, ovvero quelli di Rosario Apreda, Giovanni Esposito, Francesco Esposito e Francesca Coccurullo.

Commenti

Translate »