Quantcast

Coronavirus, a Pozzuoli si festeggia trascurando le disposizioni

Hanno ballato e cantato come se nulla fosse, ammassati sulle scale di una palazzina popolare di via Giorgio De Chirico, a Monterusciello, frazione di Pozzuoli. Uno spettacolo trash condotto da due uomini che hanno cantato davanti ad adulti e bambini quasi tutti senza mascherine e senza misure di protezione individuale. La festa, andata in scena dopo il pranzo di Pasqua, è stata ripresa con i cellulari e i video sono stati postati in diretta Facebook dagli stessi protagonisti che hanno taggato nel post anche il sito Cronaca Flegrea, il quale lo ha pubblicato.
Dopo la vergogna della festa in strada a Pozzuoli in via Napoli che portò a multe e sanzioni per quattro persone – sottolinea il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli – gli incivili e i delinquenti non si fermano e anzi postando le loro gesta a un sito di informazione di fatto hanno sfidato le autorità e l’opinione pubblica”. “Gente irresponsabile che non capisce l’emergenza che stiamo vivendo – ha detto il sindaco di Pozzuoli, Vincenzo Figliolia – A costoro dico: le forze dell’ordine presto vi faranno visita. Per il resto dovreste solo vergognarvi”.

Coronavirus, a Pozzuoli si festeggia trascurando le disposizioni

 

Commenti

Translate »