Casa: tutti i contributi varati dalla Regione Campania

Quali sono i contributi per la casa varati dalla Regione Campania

Casa: tutti i contributi varati dalla Regione Campania

Dall’affitto all’acquisto della prima casa, i contributi della Regione Campania

APPROFONDIMENTI

La Regione Campania ha messo in campo risorse per oltre 45milioni di euro per aiutare le famiglie, durante il lockdown, a fare fronte all’impegno di spesa fondamentale per la casa. Ecco i fondi disponibili:

Azione 1 – Contributi sull’affitto per gli affittuari del patrimonio privato: complessivamente disponibili risorse per euro 24.987.841: il contributo è rapportato all’ISEE del nucleo familiare ed a favore dei nuclei familiari con ISEE non superiore ad una determinata soglia stabilita nell’apposito bando.

Tempi Erogazione del contributo ai beneficiari entro il mese di maggio

Azione 2 – Sostegno al fitto delle abitazioni principali – situazioni di emergenza socio/economica: complessivamente disponibili risorse per euro 6.450.674. Il contributo è destinato alle famiglie in locazione colpite dagli effetti delle misure restrittive per il contenimento dell’epidemia da COVID-19, con conseguente riduzione della capacità reddituale nei mesi di marzo ed aprile 2020 di oltre il 50%, rispetto ai mesi di gennaio e febbraio 2020.

Tempi Procedura a sportello aperta alle Amministrazioni Comunali. Trasferimento di risorse al Comune previsto in una settimana dalla richiesta con possibilità di pagare direttamente il proprietario di casa

Azione3 – Fondo di solidarietà inquilini Edilizia Resid. Pubblica: complessivamente disponibili risorse per euro 8.000.000. Si tratta di un contributo individuale rapportato alla morosità maturata e alla capacità reddituale destinato ad assegnatari/inquilini dell’edilizia residenziale pubblica.

Tempi un mese dai provvedimenti attuativi.

Azione 4 – Sostegno al fitto dei locali commerciali patrimonio Edilizia Resid. Pubblica: disponibili complessivamente risorse per euro 1.000.000. Si tratta di un contributo individuale rapportato alla ridotta capacità reddituale derivante dalla chiusura delle attività commerciali per esercenti attività commerciali in locali di proprietà pubblica (patrimonio ERP).

Azione 5 – Contributi sui mutui prima casa: disponibili complessivamente risorse per euro 5.000.000. Si tratta di un contributo al pagamento delle rate di mutuo per acquisto prima casa. I beneficiari sono i nuclei familiari con componente titolare di un mutuo per aquisto  prima casa che hanno subito una riduzione della capacità reddituale per cessazione e/o interruzione dell’attività lavorativa.

Tempi Procedura semplifica da attivare con protocolli con ABI e Accordi con Istituti Bancari, con trasferimento delle risorse alle Banche presso cui sono accesi i mutui entro una settimana dalla richiesta.

 

Commenti

Translate »