Woody Harrelson e la storia del padre Charles, un serial killer

Woody Harrelson è uno degli attori considerati tra i più simpatici e umili di Hollywood.  Lo conosciamo e amiamo a Ravello, dove ama trascorrere le sue vacanze, e in Costiera amalfitana . Nel suo curriculum sono presenti molti lavori appartenenti a generi diversissimi tra loro, che dimostrano che nulla lo spaventa. Harrelson, cresciuto con sua madre Diane, segretaria, e i suoi due fratelli, ha avuto un’infanzia turbolenta a causa del lavoro ‘particolare’ del padre Charles.

Chi è il padre di Woody Harrelson?

Charles Harrelson è stato uno dei serial killer più spietati degli ultimi anni. La sua fama nel giro di pochi anni, crebbe talmente tanto da portare la stampa a considerarlo come uno dei sicari più pericolosi degli Stati Uniti d’America. Armato di pistola o fucile niente e nessuno poteva mettersi contro lui e la sua vittima.

Le origini del padre Charles

Charles, nato e cresciuto in Texas, si unisce alla marina per poi arrivare a Los Angeles e inizia a vendere enciclopedie. Poco dopo il suo trasferimento, conosce e sposa la bella Diane, la madre dell’attore Woody. La sua carriera da delinquente incallito inizia con piccoli furti, gioco d’azzardo fino a fare il salto di qualità, come serial killer. Nel frattempo, la sua vita privata subisce il primo tracollo, arrivando a divorziare da Diane nonostante i bambini.

L’omicidio di Alan Berg

Un giorno Charles Harrelson, stanco di avere problemi economici, capisce che il lavoro perfetto per avere in tasca grosse somme in breve tempo, è fare il serial killer. Charles era talmente convinto della scelta di questo nuovo impiego, da aver creato dei biglietti da visita con scritto “Ho una pistola. Sono un sicario”.

Non ci crederete, ma in questo modo riesce a far fuori le prime 20 persone, come nel caso del venditore di tappeti del Texas, Alan Berg. L’uomo dopo aver ricevuto la telefonata di una donna che gli aveva promesso un incontro “speciale”, sparì misteriosamente dalla circolazione. Il padre disperato offrì 10 mila dollari per ritrovare il figlio, trovato pochi giorni privo di vita in un dirupo.

Leggi anche: Zombieland | un terzo film della saga all’orizzonte?

Harrelson ha assunto il miglior avvocato dello Stato

A seguito della sua professione in continua lotta con la Legge, un investimento che si rivelò deciso per la sua vita fu quello di avere dalla sua parte l’avvocato migliore di tutto lo Stato. Percy Foreman era noto per le sue arringhe teatrali e per le sue vittorie schiaccianti in aula; si parlava di 999 vittorie su 1000 cause affrontate.

Grazie alla sua esperienza e alle parole giuste da utilizzare per mandare in confusione la giuria, riuscì a rendere inattendibile la testimonianza oculare di Sandra Sue Attaway, moglie di Harrelson, in merito all’omicidio di Alan Berg. La donna che chiamò il venditore di tappeti per attirarlo nella trappola mortale di Harrelson era proprio la Attaway. Nonostante tutto l’avvocato dichiarò che la sua testimonianza era dettata dalla sete di vendetta nei confronti del marito colpevole di avere una condotta immorale.

Il padre di Woody ha ucciso un giudice federale

Charles Harrelson ha superato ogni tipo di limite consentito (se mai esistesse in termini di omicidio) quando uccise vigliaccamente John H. Wood Jr, un giudice federale nel 1979 a San Antonio. Quando Jimmy, lo spacciatore di El Paso noto per i traffici di contrabbando di marijuana e cocaina, venne arrestato, durante il processo a suo carico, trovò John Wood come giudice.

Noto per le sue condanne molto severe agli spacciatori di droga, Jimmy per vendicarsi incaricò Charles di ucciderlo per 250 mila dollari. Il sicario Harrelson, senza pensarci due volte, mirò e sparò alla schiena di Wood con un fucile. Il Presidente Jimmy Carter mise una ricompensa di 200 mila dollari per trovare l’assassino del giudice.

La drammatica cattura (piena di droga) di Charles

Dopo aver ucciso un giudice federale, iniziano i veri problemi per Charles. Durante la sua fuga, Harrelson a causa delle dosi massicce di cocaina che aveva aspirato, inizia ad avere delle assurde allucinazioni. Gli agenti della DEA, in agguato dietro gli alberi e in elicottero, riescono a catturarlo dopo alcuni errori commessi dal guidatore completamente strafatto.

A bordo dell’auto della sua fidanzata, Charles per ‘riparare’ la marmitta che gli stava dando problemi, per errore spara alla ruota attirando l’attenzione dei poliziotti, i quali dopo un interrogatorio di 6 ore e continue minacce di suicidio, riescono ad arrestare Harrelson per l’omicidio del giudice Wood.

Leggi anche: Venom 2 | il nuovo look di Woody Harrelson nel sequel del film Marvel

Come Woody Harrelson scoprì che suo padre era un assassino

Woody all’età di 12 anni, mentre si trovava in macchina ad ascoltare la radio, scoprì che suo padre Charles era un sicario appena processato per l’omicidio di Sam Degelia. Fino a quel momento, non sapeva nulla su di lui, ne tanto meno era a conoscenza di quale motivo lo tenesse così tanto lontano da casa e dai suoi affetti.

Commenti

Translate »