Uomo originario di Agerola ci lascia a causa del coronavirus: era residente a Brianza

La Lombardia è senza dubbio la regione italiana con il numero più alto di contagiati e di vittime. Prima del nostro concittadino, alcuni giorni fa (il 24 marzo), nello stesso comune era deceduta una donna di 83 anni per colpa del coronavirus.

Costiera amalfitana. Il coronavirus ci ha portato via senza pietà il caro C.C., originario di Agerola. Il 63 enne era residente a Meda, un comune di 20000 abitanti della Brianza, in Lombardia.

L’uomo, che avrebbe compito 64 anni a breve, non dispensava dal visitare il suo paese natale facendovi ritorno ogni estate. Un profondo dolore per la famiglia, oltre che della Costiera amalfitana, che perde un caro concittadino.

A confermare la notizia è la voce di Agerola, dopo una diffusione della notizia tramite social.

La redazione di Positanonews e il suo direttore sono scossi dalla triste perdita ed esprimono la totale vicinanza alla famiglia dell’ennesima vittima da coronavirus.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Translate »