Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Sorrento. La task force Coronavirus. Attardi “Al lavoro tutti i giorni, prima le fasce deboli. I marittimi presi in sicurezza all’aereoporto. Usciamone più forti”

Più informazioni su

Sorrento. Sono al lavoro ininterrottamente dal 12 marzo riunendosi ogni mattina dalle 11 alle 13 al Comune di Sorrento, una task force di esperti per monitorare l’andamento dell’emergenza legata al coronavirus Covid-19 e trovare soluzioni ad eventuali problematiche in ambito comunale.
Con il sindaco Giuseppe Cuomo, il chimico Raffaele Attardi, ex sindaco a sua volta, ed il medico Franklin Picker , con grande esperienza. Cuomo si è fatto affiancare da due persone di grande esperienza. Sentiamo l’amico di vecchia data Raffaele Attardi su diverse materie delicate, ringraziandolo per la sua disponibilità “Il nostro lavoro di gruppo è di coordinamento per la gestione dei rischi – spiega Raffaele Attardi a Positanonews – , poi gli uffici comunali, ognuno per le sue competenze si adopera nel suo settore ” Come vi siete organizzati? “E’ un lavoro di squadra e stiamo facendo tutti la nostra parte. Di comune accordo abbiamo pensato alle fasce più deboli, cercando di mantenere tutti i servizi comunali che la legge non vietava. Poi pensando ad attivare un servizio per la consegna della spesa, un servizio telefonico a cui loro possono chiamare in caso di bisogno” Come si articola la vostra giornata? “Facciamo il punto della situazione sulla base delle ultime disposizioni del Governo e della Regione Campania alla quale ci atteniamo, sulla base di esse il sindaco emette le ordinanze seguendone le direttive, poi vengono date le indicazioni agli uffici” Arrivano richieste particolari? “Tantissime, sopratutto dalle mamme , cerchiamo di rispondere a tutte le problematiche sollevate” L’ultima emergenza è quella dei marittimi “Intanto togliamoci dalla testa dei trecento marittimi alle porte di Sorrento, sono molti di meno. Sono onesti lavoratori, sani, che dovremmo solo ringraziare per quello che fanno per le famiglie e l’economia delle famiglie. Abbiamo trovato delle sistemazioni per loro e verranno qui direttamente con un NCC dall’aereoporto di Napoli in totale sicurezza, quindi andranno in queste abitazioni dove faranno un’ulteriore quarantena, dopo quella già fatta , per poi ricongiungersi alle famiglie. Se vogliono stare con le famiglie, allora anche le famiglie tutte dovranno stare in quarantena. In ogni caso cercheremo di provvedere a tutte le loro esigenze.” Quando pensi che finirà questa emergenza? Poi il turismo , che succederà? “Purtroppo sui tempi non possiamo dire altro, se stiamo tutti a casa faremo in modo che l’epidemia si fermi, ma guardando a quello che succede nel mondo quest’anno turistico è compromesso, bisognerà rimboccarsi le maniche per il dopo.” Ci sono troppe restrizioni , alcuni comuni ne fanno anche altre? “Le restrizioni che impone il Comune di Sorrento seguono il dettato normativo, seguiamo quelle del Governo. In base all’emergenza, anche seguendo le linee dell’OMS, vengono applicate le restrizioni e bisogna osservarle seriamente se si vuole uscire da questa vicenda” E dopo? “Dopo spero che questa emergenza serva a farcene uscire più forti, spero che non succeda come con il colera quando dopo che è finita l’emergenza tutti si dimenticarono di fare anche le fogne, intere città senza fogna, una cosa assurda. Tutto questo deve servirci per migliorare e per essere più forti, questa è l’unica speranza che ho.”

Coronavirus Task Force Sorrento

Con Attardi ringraziamo TUTTI della task force , i volontari , protezione civile, vigili urbani, che stanno lavorando per Sorrento. E’ il momento che tutti siano solidali e convergano nell’organizzare le forze per uscire prima possibile da questa emergenza .

«Il lavoro degli esperti, che ringrazio per il loro impegno a favore della collettività, non si sostituisce ovviamente a quello del Coc, il Centro Operativo Comunale, deputato alla gestione delle emergenze – puntualizza Cuomo – Ho chiesto di avvalermi del contributo di Picker e di Attardi, entrambi di comprovata esperienza nei rispettivi campi, per essere pronti ad affrontare ogni eventuale scenario possa verificarsi nella nostra città. Quotidianamente faremo un’analisi di quello che è possibile attuare, per aiutare i cittadini ad affrontare questa difficile prova».

Eventuali segnalazioni e suggerimenti possono essere inviate alla mail segreteriasindaco@comune.sorrento.na.it, indicando nell’oggetto “Task force Coronavirus”.

Foto d’archivio di prima dell’emergenza Coronavirus

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Translate »