Sconvolgente a Maiori. 85enne morto suicida con un colpo di pistola alla testa

Togliersi la vita con un colpo di pistola alla testa. Un gesto folle, senza possibilità di ripensamento o di ritorno. Così un 85enne di Maiori, alle 8:00 circa, ha voluto farla finita. Stando alle prime informazioni, è bastata una frazione di secondo per premere il grilletto della sua Beretta calibro 9 e suicidarsi con un solo colpo.

Intervenuti i Carabinieri ed il 118, ma a nulla sono serviti i soccorsi del personale sanitario presso la dimora dell’uomo, in Via San Domenico, con i medici che hanno tentato a lungo di rianimarlo ma senza alcun riscontro.

A.M. viveva accudito da una badante e la pistola era detenuta legalmente. Inutile raccontare il dolore e la frustrazione della famiglia, a partire dai figli, che perdono il loro caro padre.

La redazione di Positanonews ed il suo direttore esprimono la propria vicinanza alla famiglia della vittima per questa grave e sconvolgente perdita.

 

Commenti

Translate »