Sant’Agnello. Lucia Di Gennaro in autoisolamento, grande altruismo per l’infermiera al Santobono

Sant’Agnello, Penisola sorrentina. I colleghi del periodico Agorà, hanno intervistato Lucia Di Gennaro, infermiera santanellese impegnata all’Ospedale Santobono di Napoli.

Gli infermieri, come i medici, sono in prima linea nella battaglia contro il Coronavirus. In queste settimane di emergenza sono state tante le foto simbolo che hanno immortalato questi eroi che ogni giorno, in condizioni difficilissime e spesso non adeguatamente protetti – i tanti contagi e anche purtroppo qualche decesso tra medici e operatori sanitari ne sono la testimonianza – cercano di curare i pazienti affetti da Covid-19. Sono stati tanti gli appelli e le testimonianze arrivate in questi giorni dal personale sanitario, utili per descrivere il loro straordinario impegno e le dimensioni di questa emergenza.

Una di queste testimonianze riguarda proprio Lucia, ragazza attenta, delicata, sensibile nell’aiuto del prossimo. Si parla molto di lei, che con un grande gesto di altruismo ha deciso di mettersi in autoisolamento per tutelare la sua amata famiglia. Sta in una stanza a Sant’Agnello, separata dai propri familiari, per puro scopo prudenziale. Un gesto di grande amore e responsabilità .

Tra le altre cose, Lucia conserva anche la passione per la danza presso la scuola Patty Schisa di Piano di Sorrento. I parenti di Lucia, così come le sue amiche e chi ama condividere con lei questa passione, non vedono l’ora di riabbracciarla.

lucia di gennaro sant'agnello

Commenti

Translate »