Quantcast

Salernitani in quarantena. De Luca: “E’ colpa di un predicatore. Hanno bevuto dallo stesso calice”

Il Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca segue la strada della denuncia penale per il predicatore ritenuto responsabile dell'enorme contagio nei quattro comuni salernitani isolati dallo stesso De Luca. "Hanno bevuto tutti dallo stesso calice"

Come già riportato su Positanonews, il governatore De Luca ha predisposto la quarantena per quattro Comuni della Provincia di Salerno: Sala Consilina, Polla, Atena Lucana e Caggiano (Vallo di Diano).​ ​
Lo ha stabilito con un’ordinanza (la n.18 del 15 marzo 2020), visto l’aumento dei contagi verificatosi in questi Comuni e i rischi persistenti nella zona.

La decisione di mettere in quarantena i 4 Comuni a sud della provincia di Salerno è la conseguenza di due iniziative messe in campo da un “predicatore” ed altri suoi collaboratori, in violazione a ordinanze già in essere.

Si rimane davvero indignati di fronte a questa irresponsabilità che ha prodotto decine di contagi, la quarantena per 4 Comuni e decine di contatti che andranno verificati nelle prossime ore”. Così il governatore della Campania, Vincenzo De Luca. “Ho dato mandato all’Asl di procedere alla denuncia penale di quanti hanno promosso o partecipato a questa iniziativa per il danno enorme che ha prodotto sulla pelle di migliaia di cittadini, di migliaia di medici e infermieri impegnati all’ultimo respiro nella battaglia contro la diffusione del contagio”.

Commenti

Translate »