Ravello, Ulisse di Palma: “prendiamoci cura dei nostri anziani”

Momenti difficili come questi, ci portano a fare comunità e a riscoprire le cose essenziali della vita, magari occupandoci di chi ha bisogno ed è più vulnerabile. Con un messaggio accorato, il Vicesindaco del comune di Ravello con delega alla Sanità, il dottor Salvatore Ulisse di Palma, invita a prestare attenzione soprattutto ai nostri anziani:

“In queste ore appelli ai nostri giovani ad evitare luoghi affollati e di promiscuità si susseguono con giustificata insistenza.
Diminuire le possibilità di contagio del coronavirus!
Atteggiamenti prudenti e responsabili.
La cronaca continua a parlarci di una mortalità che non riguarda le fasce più giovani del nostro Paese.
Gli Anziani sono le prime e le più numerose vittime di questa epidemia.
A loro dobbiamo dedicare più tempo.
Sono soli e vulnerabili e questo ci rattrista molto.
Da qui l’appello a quanti hanno un nonno o un parente anziano o un vicino ormai avanti negli anni di prendersene cura, magari andando a ritirare la pensione o a fare la spesa o ad evitare che loro possano recarsi in posti affollati e pieni di insidie.
Apriamo di più il nostro cuore, in questo momento difficile alla solidarietà verso chi è più debole e più esposto.”

Commenti

Translate »