Primo morto per il coronavirus nel salernitano: aveva 76 anni

Il primo decesso a causa del coronavirus nel salernitano è comunicato dal sindaco di Bellizzi, Mimmo Volpe, con un post sui social. Morto Raffaele Citro, di 76 anni. Noi tutti siamo vicini alla famiglia per la perdita del caro.

Per la lealtà che ci ha sempre contraddistinto devo comunicarvi, con rammarico, che la prima verifica del tampone effettuata al nostro concittadino, deceduto il 10 marzo, risulta positivo da coronavirus. Ora si aspetta per prassi una seconda verifica dall’Ospedale Cotugno di Napoli. – dice il sindaco Volpe, di Bellizzi – L’appello che rivolgo a tutti gli amici che hanno avuto rapporti con lui di mettersi in quarantena e comunicare ai propri medici di base un eventuale stato febbrile».

Commenti

Translate »