Gragnano. La buona notizia, guarito dal coronavirus il 19enne .

Gragnano ( Napoli ) Ora potrà abbracciare sua madre. A diciannove anni ha vissuto un’esperienza drammatica e adesso che è fuori potra’ riprendersi i suoi sogni. Contagiato durante un corso per diventare assistente di volo, Joseph adesso è ufficialmente guarito. Il giovane di Gragnano aveva raccontato a tutti la sua esperienza. Il corso per una compagnia a Bergamo, poi la decisione di trasferire tutti i partecipanti in Germania e il black out nel quale si era trovato quando il suo percorso è stato fermato dall’emergenza coronavirus. Solo e senza lavoro per la decisione della compagnia di sospendere il corso, il diciannovenne era rientrato a casa. In isolamento gli era arrivata la notizia di essere positivo al coronavirus, una pesante eredità della sua trasferta nella zona rossa dell’epidemia. Ma oggi Joseph è fuori dall’incubo. Lui che sintomi non ha mai avuto, risulta anche negativo al test. Esulta la mamma: “Noi tre stiamo bene e torniamo a respirare senza filtri, almeno in casa. Joseph è più sereno, il mostro è scivolato via senza lasciare traccia nel fisico, ma è li a ricordargli che non siamo infallibili. La paura provata ci ha reso ancora più vicini al resto del mondo, da cui mi aspetto di leggere, già da subito, migliaia di referti come questo. Grazie di cuore per il supporto che ci avete dimostrato, avete fatto tantissimo anche soltanto con una parola donata. Non siamo mai stati soli. È sua la guarigione di cui parla il sindaco di Gragnano Cimmino che, però, informa di altri due cittadini positivi. Ha il coronavirus anche il marito della dottoressa dell’Asl, che e’ il primo contagio accertato a Gragnano. Con il figlio e il fratello della neurologa sono quattro i contagiati nella stessa famiglia. Ed è una figlia di una infermiera dell’ospedale di Sorrento, già positiva al test, l’ottavo caso accertato a Gragnano. Sia l’uomo che la donna non hanno sintomi e sono da tempo a casa in isolamento domiciliare. Scrive il sindaco Cimmino nel fare il punto della situazione: “Comunico alla cittadinanza che sono stato informato dall’ ASL Na 3 di altri due casi di positività al COVID 19 già in isolamento domiciliare, asintomatici e facenti parte di nuclei familiari con un positivo. Voglio, altresì, comunicare che un nostro concittadino già positivo è guarito risultando negativo al doppio tampone e un altro concittadino, già positivo ha effettuato, dopo il periodo di isolamento, il primo tampone con esito negativo ed è in attesa del secondo. Ai nostri concittadini colpiti dal virus va la vicinanza da parte di tutta la comunità Gragnanese e gli auguri di pronta guarigione, con la speranza che la notizia della guarigione del concittadino sia di buon auspicio anche per gli altri”. Poi l’appello che il primo cittadino ormai ripete ogni giorno: “Ribadisco che l’unica prevenzione efficace alla diffusione di questo contagio è stare a casa ed uscire solo nei casi di stretta necessità”.

Commenti

Translate »