Emergenza Coronavirus. Anche a Ravello nasce Dammec’ na’ mano

Emergenza Coronavirus. Anche a Ravello nasce Dammec’ na’ mano. L’iniziativa di solidarietà già attiva ad Amalfi dal 6 marzo, nasce in seguito all’Emergenza del Coronavirus a sostegno di tutti i cittadini meno abbienti che si trovano ad affrontare quotidianamente i gravi problemi economici a cui sono sottoposti. Tante sono le famiglie in difficoltà attualmente, molti lavoratori stagionali, gli artigiani o coloro che vivevano di espedienti ai quali, per colpa della grave crisi dovuta al Coronavirus, cominciano a mancare i beni di prima necessità.
Il Movimento Dammec’ na’ mano costituito da un gruppo di volontari ravellesi, si occuperà di venire incontro a questi ultimi, effettuando una raccolta di prodotti acquistati dai cittadini presso i punti vendita di alimentari e di generi di prima necessità di Ravello e donati a quelli più bisognosi.
A sostegno della meritoria iniziativa, aderisce anche il Sindaco Salvatore Di Martino, sempre vicino alle problematiche dei propri concittadini, attraverso l’utilizzo gratuito del bar esterno dell’Auditorium Oscar Niemeyer quale esclusivo luogo di stoccaggio dei prodotti alimentari.
Le persone interessate alla “Spesa Solidale” potranno contattare il numero telefonico 3662665510 per le consegne domiciliari ad opera dei volontari.

Commenti

Translate »