Costa d’Amalfi, sulla crisi coronavirus parla il pierre Enzo Mammato: “settore della movida muove tante attività e posti di lavoro”

Il vocalist numero uno d'Italia lancia un appello affinché lo Stato sostenga la movida

Anche il by night è a rischio per la crisi coronavirus. Il pierre dei Vip e vocalist numero uno d’Italia Enzo Mammato, lancia un messaggio dalla Costa d’Amalfi, rivelando le sue preoccupazioni per il futuro della movida, dopo questa emergenza sanitaria. Enzo Mammato per salvare il settore dell’entertainment notturno, si è detto disposto a urlare di essere “con lo Stato”,  mettendo da parte in tale contesto il grido goliardico “Enzo Mammato contro lo stato”,  che l’ha reso celebre in tutte le discoteche del Bel Paese.

“Sento parlare di contributi alle grandi aziende. Lo trovo giusto, saranno le prime a trainare l’Italia dopo questo momento di difficoltà – scrive su Instagram il vocalist originario di MaioriDevo però ricordare che il settore della “Movida” in generale muove tante attività e tanti posti di lavoro: discoteche, piano Bar, spiagge, disco bar, bar, ristoranti, pub ecc.. anche tanto personale: imprenditori, camerieri, barman, PR, vocalist, personale sicurezza, impianto luci, video, audio, personale per le pulizie ecc.. Tra queste persone in molti cercano di mantenere in modo dignitoso le proprie famiglie, altri si pagano gli studi e chissà quanti altri casi. Tutti pronti a regalare gioia, rilassamento, spensieratezza, divertimento, compagnia e molto altro ancora. Ora chiedo aiuto allo Stato perché si faccia forte per fare qualcosa per tutta questa gente. Sono conosciuto per “Enzo Mammato contro lo stato” ma se ci aiutate sono pronto ad urlare “con lo stato Enzo Mammato”. Vi abbraccio tutti e sono certo che ripartiremo!”

Commenti

Translate »