Coronavirus. Nocera: i Cavalieri Templari donano 120 mascherine

Più informazioni su

Coronavirus,  I Cavalieri Templari  di Nocera  donano  120 mascherine  alla Protezione Civile del Comune di  Nocera , al Corpo Militare della Croce Rossa di Napoli, ed alcune associazioni di Bergamo, Brescia, Pavia e Milano.
Un gesto di solidarietà. Dell’Associazione Internazionale di Volontariato dell’Ordine dei Cavalieri Templari Cristiani Jacques De Molay Poveri Cavalieri di Cristo di Nocera  che ha consegnato  120 Mascherine che gli sono state donate dal responsabile dell’Associazione Internazionale Templare  del Sud Africa Frank D’Arrigo. Le 120 mascherine sono state divise in questo modo : 60   alla Protezione Civile di Nocera Inferiore,   30 al Corpo Militare della  Croce Rossa Italiana di Napoli,  30 sono state inviate ad alcune Associazioni di Bergamo, Brescia , Pavia, Milano e Napoli. Le mascherine sono state consegnate  questa mattina  martedì 31 marzo dal Presidente Gran Priore Internazionale Massimo Civale  : “Si tratta di un modo per ringraziare e supportare gli operatori della Protezione Civile di Nocera Inferiore  impegnati in questi giorni nelle difficili operazioni di allerta coronavirus e che al momento hanno maggiore necessità di questi dispositivi di protezione  , mentre per alcune associazioni del Nord un modo per essere solidali , come ci ricorda Madre Teresa di Calcutta: “ Quello  che facciamo non è che una goccia nell’oceano, ma se questa goccia non ci fosse, all’oceano mancherebbe, Importate non è ciò che facciamo, ma quanto amore mettiamo in ciò che facciamo; bisogna fare piccole cose con grande amore”.  “Motivo per il quale – continua Massimo Civale – stiamo organizzando anche una seconda donazione che speriamo possa essere realizzata  già la prossima settimana”.
Il gesto di solidarietà – molto apprezzato dalla Protezione Civile del Comune di  Nocera Inferiore  – rappresenta una importante manifestazione di affetto e vicinanza nei confronti della Protezione Civile del Comune  che, da giorni, sta  fronteggiando con grande sacrificio, impegno e professionalità la diffusione del contagio nella cittadina dell’Agro.

Più informazioni su

Commenti

Translate »