Quantcast

Cibo ai tempi del coronavirus: 1 italiano su 2 dice di essere già in sovrappeso

Un cittadino su due ammette di essere già in sovrappeso: è soltanto uno degli effetti della emergenza coronavirus. La vita sedentaria e i periodi di quarantena, anche gli stati d’ansia e di incertezza alimentano l’appetito.

Secondo uno studio dell’Associazione di psicologi ‘Donne e qualità della vita’, un cittadino su due si sente già in sovrappeso. Un campione di 250 persone, intervistate telefonicamente che non esce da casa da almeno una settimana, segnala un aumento di peso consistente: il 24% ha messo su 1 chilo, il 17% 2 chili, oltre il 15% di 3 o più chili. (fonte statistiche: Agenpress.it).

Fare sport o palestra in casa aiuta ad ingannare il tempo, a mantenere la forma e diminuire il livello di ansia e stress.

 

Commenti

Translate »