Cetara, uomo fa il bagno alla spiaggia della Torretta: denunciato

Sembra che qualcuno ancora non abbia recepito le direttive del decreto governativo che cerca di contrastare la diffusione del Coronavirus. E così, i Comuni, anche in Costiera Amalfitana, hanno deciso di incrementare i controlli sul territorio.

E’ notizia di poco fa che a Cetara è stato beccato un uomo il quale aveva pensato bene di fare un bagno alla Spiaggia della Torretta. Quest’ultimo era arrivato in bicicletta da Castel San Giorgio. All’azione era presente anche il vice sindaco Luigi Carobene, mentre l’operazione è stata portata a termine dalla Polizia Municipale, insieme alla Protezione Civile.

L’uomo è stato denunciato.

Ricordiamo che, stando a quanto prevede il decreto, si deve evitare di uscire di casa. Si può uscire per andare al lavoro o per ragioni di salute o per altre necessità, quali, per esempio, l’acquisto di beni necessari. Si deve comunque essere in grado di provarlo, anche mediante autodichiarazione che potrà essere resa su moduli prestampati già in dotazione alle forze di polizia statali e locali.

La veridicità delle autodichiarazioni sarà oggetto di controlli successivi e la non veridicità costituisce reato. È comunque consigliato lavorare a distanza, ove possibile, o prendere ferie o congedi. Senza una valida ragione, è richiesto e necessario restare a casa, per il bene di tutti.

Per chi trasgredisce le regole è previsto l’arresto fino a 3 mesi o multa fino a 206 euro, secondo quanto stabilito dall’articolo 650 del codice penale, in riferimento a norme imposte “per ragione di giustizia o di sicurezza pubblica o di ordine pubblico o d’igiene”.

Commenti

Translate »