Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Castellammare. Ragazza di 24 anni positiva , si temono altri contagi. Il sindaco Cimmino “Pochi tamponi e solo dopo giorni”

Castellammare di Stabia ( Napoli ) Situazione al limite nell’area stabiese . «Pochissimi i tamponi eseguiti, risposte solo dopo giorni e decine di stabiesi in casa senza avere indicazioni sulle proprie condizioni di salute». Il grido di allarme del sindaco di Castellammare passa attraverso una diretta Facebook nella quale il primo cittadino si rivolge anche all’Asl che «male sta gestendo un’emergenza sanitaria senza precedenti. Chiedo ai concittadini di restare in casa, ai negozi di alimentari di non chiudere per evitare assembramenti in quelli aperti, vivremo giorni ancora più difficili ma seguire le regole è fondamentale». Gaetano Cimmino è in collegamento video a poche ore dalla notizia che riguarda una 24enne affetta da Coronavirus. In città è la più giovane positiva e assieme al numero crescente di sospetti e infetti segna una delle giornate più nere dall’inizio dell’emergenza fino ad oggi per Castellammare. A sera il bollettino parlerà di undici positivi, per la prima volta il numero dei contagiati va in doppia cifra. Casi che potrebbero salire vertiginosamente se dovessero arrivare i tamponi che decine di isolati stanno aspettando ormai da giorni. Finora solo i pazienti gravi sono stati monitorati e portati in ospedale. Per tutti gli altri c’è una lunghissima attesa, in casa tra mille dubbi e paure.
IL FOCOLAIO
Sono due donne, moglie e figlia di un medico di famiglia la paziente numero 10 e 11 che stanno seguendo una terapia domiciliare, mentre il padre è ricoverato e intubato presso il Covid Hospital. Un gruppo familiare contagiato proprio come altri sempre riconducibili a medici che sono risultati positivi in questi giorni o aspettano riscontri ufficiali. Due nuclei familiari che si trovano nei pressi dell’ufficio centrale delle Poste Italiane, quartiere focolaio che si trova nel cuore della città. Un terzo tra via Allende e via Tavernola dove c’è stato anche il primo dei due decessi per Covid. All’interno dell’ospedale San Leonardo intanto i sindacati Fsi-Usae chiedono percorsi protetti per i bambini che arrivano in ospedale. «Chiediamo interventi urgenti alla direzione sanitaria dell’ospedale e dell’azienda sanitaria – spiega Raffaele Amodio coordinatore aziendale Fsi-Usae – visto che attualmente i bambini che arrivano con febbre sono obbligati a passare attraverso il percorso sporco dove sono passati sospetti Covid e dove stazionano». La richiesta, firmata anche dal segretario regionale Antonio Cascone, è stata protocollata ieri con la richiesta di eseguire i tamponi su tutto il personale medico e non. «All’interno delle strutture sanitarie non si può più differenziare chi è stato esposto a un possibile contagio da chi no, il personale tutto potrebbe essere a sua volta colpito da infezione. Chiediamo protocolli operativi e urgenti – scrive Cascone – Medesime precauzioni dovranno essere riservate anche al personale che opera dietro le quinte: servizio di guardia, addetti delle pulizie, operatori tecnici, autisti, ausiliari, personale tecnico e amministrativo». Fonte Fiorangela D’Amora , Il Mattino

Ecco il post del sindaco Cimmino

ci tocca purtroppo registrare un altro caso di positività al coronavirus (Covid-19) a Castellammare di Stabia. Si tratta della madre della ragazza a cui stamattina è stato comunicato l’esito positivo del tampone.

La donna, 57 anni, aveva mostrato sintomi febbrili e problemi respiratori da alcuni giorni ed era stato pertanto sottoposta al tampone, risultato stasera positivo al Covid-19. Lei e la figlia sono attualmente in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva, mentre il marito, anch’egli positivo al virus, è ricoverato all’ospedale di Scafati in condizioni stabili. All’intera famiglia va il mio più sincero e affettuoso augurio di pronta guarigione: sono sicuro che riuscirete a riprendervi in fretta e a vincere questa battaglia.

Il bilancio attuale include ora 11 persone contagiate da coronavirus a Castellammare di Stabia: 8 sono tuttora positive, 2 delle quali ricoverate in ospedale, 2 sono decedute, una è guarita. La polizia municipale in giornata ha controllato oggi 184 persone, tutte con valida motivazione per circolare in strada, e 5 esercizi commerciali, in cui non sono state riscontrate irregolarità. In isolamento domiciliare ci sono attualmente 129 cittadini, tutti venuti a contatto con pazienti positivi al Covid-19 o con casi sospetti, in attesa dell’esito del tampone. –

Gaetano Cimmino #restiamoacasa #iorestoacasa #iostoacasa #Coronavirus #Covid19 #Coronavirusitalia #Centrooperativocomunale #CastellammarediStabia #Stabia2020 #Cittàdelleacque –

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Translate »