Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Vico Equense. Città Metropolitana di Napoli, dopo l’esposto di Giuseppe De Vivo sopralluogo urgente sul Monte Faito

Con nota n. R.U. 13166 del 30/01/2020 il Difensore Civico Regionale ha trasmesso il ricorso 32/2020 promosso dal sig. Giuseppe De Vivo che, in data 20/01/2020, chiedeva di esercitare il diritto di informazione sulla “Segnalazione di grave inquinamento da acque nere in via della Cresta e richiesta di analisi delle acqua della Sorgente della Lontra di via dell’Allacciamento, località Monte Faito, Comune di Vico Equense trasmessa via pec il 03/09/2016”. In questa data l’istante dichiara di avere segnalato al “Comune di Vico Equense, alla GORI ed alla ASL Napoli3 il grave inquinamento per la presenza di fognatura a cielo aperto e di sversamento di acque nere e liquami che vanno ad infiltrarsi nel terreno ed in eventuali falde acquifere contaminandoli e contestuale richiesta di analisi delle acque della Sorgente della Lontra di via dell’Allacciamento, Vico Equense, località Monte Faito” lamentando di non avere avuto riscontri. Preso atto di quanto sopra si comunica innanzitutto che la Città Metropolitana di Napoli è proprietaria con la Regione Campania, secondo la forma della proprietà indivisa ed in ragione del 50 %, del complesso immobiliare del Monte Faito. La Sorgente della Lontra rientra tra le particelle di proprietà della Città Metropolitana e della Regione Campania. Poiché il ricorso 32/2020 non sembra essere stato notificato anche all’altro Ente Proprietario si comunica che sarà inoltrato a cura della scrivente Amministrazione alla Regione Campania, per competenza. Per quanto attiene alla pec del sig. De Vivo del 03/09/2019 si evidenzia che la Città Metropolitana ne è venuta a conoscenza solo a seguito della notifica del ricorso 32/2020 in quanto non è stata messa tra gli Enti in indirizzo della citata comunicazione. Preso atto della gravità del suo contenuto, si comunica che si disporrà un urgente sopralluogo congiunto con la Regione Campania presso la Sorgente la Lontra, in via dell’Allacciamento, per verificare lo stato della proprietà. Qualora si dovessero riscontrare le gravi violazioni segnalate, si provvederà a denunciare alle autorità giudiziarie competenti ogni illecito rilevato. Si precisa che la scrivente Amministrazione non ha tra le proprie funzioni quelle della verifica della salubrità delle acque, percui, con la presente, si trasmette la segnalazione del Sig. De Vivo all’ARPAC, alla ASL Napoli 3 Sud ed alla GORI affinché ciascuno, per la propria competenza e con l’urgenza del caso, esegua il monitoraggio della potabilità della Sorgente La Lontra.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.