Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Il Sorrento riprende a correre

Nel derby esterno tutto rossonero contro la Nocerina, va in vantaggio nel primo tempo, nella ripresa viene ribaltato ma rimedia impattando quasi alla mezzora

 

Redazione – Ci doveva essere una reazione dopo lo sbandamento della gara di sette giorni or sono e c’è stato, ed il Sorrento riprende a camminare impattando nel derby esterno tutto rossonero contro la Nocerina.

I costieri arrivavano nelle terra del’Agro con la squadra rimaneggiata per le assenze di Cacace, La Monica e Vitale, tutti e tre appiedati dal giudice sportivo, ma chi è sceso in campo al loro posto e chi è subentrato nella ripresa, si è fatto trovare ben preparato.

La gara è stata più vivace nella ripresa dove si sono registrate la maggior parte delle reti, tre contro una della prima frazione, dove il vantaggio costiero è stato il momento più alto, anche se entrambe hanno abbozzato qualche sfera di una buona rilevanza. Herrera è stato una spina nel fianco della difesa molossa, così come degli agresi Sorgente e Liurni, ma entrambe le compagini non si sono risparmiate soprattutto nel secondo tempo, dove si è visto che il ritmo si è alzato grazie anche ai molossi che entrando con un piglio diverso hanno ribaltato in quattro primi il risultato. Poi i sorrentini non sono rimasti a dormire e così sono arrivati al pareggio.

Le reti – Quattro segnature per una gara che si è vivacizzata nella ripresa dove ne sono state siglate ben tre. La prima della partita arriva al 32’ della prima frazione: Herrera batte una punizione con la palla che arrivando in area viene spizzata da Fusco di quel tanto che beffa il giovane Pizzella, oggi un po’ titubante. La Nocerina arriva al pareggio nella ripresa all’11’ con Sorgente che trova in mischia il varco vincente, su azione d’angolo, poi ribalta Liurni su calcio di rigore spiazzando Scarano al 15’, tiro dagli undici metri che lo stesso nocerino si era procurato. Poi la rete definitiva che stabilizza il pari è di Gargiulo al 29’, su sponda di Bonanno e l’errore di Pizzella.

La gara – Il primo tempo è stato un po’ in sordina, il Sorrento è stato guardingo ma ha avuto un buon controllo di palla, ha costruito una buona sfera con Herrera al 7’ ma l’estremo agrese si allunga e para. Lo stesso panamense con la sua punizione fendente in area permette Fusco a portare i sorrentini in vantaggio. La squadra di mister Esposito esce dal suo guscio e si mette bene in mostra con Sorgente al 34’ la cui palla viene sventata in angolo. I rossoneri agresi alzano il ritmo e conquistano due angoli consecutivi, dai quali non cavano nulla. Si chiude una prima parte con i locali che non hanno potuto trovare a giostrare la sfera a centrocampo per l’asfissiante pressing dei rossoneri della Costiera.

Quelli locali dagli spogliatoi escono con un piglio diverso: al 4’ Cristaldi piazza verso la linea di porta, Fusco salva sulla linea bianca. Ma Herrera, che è stato un po’ la spina nel fianco della difesa nocerina, al 7’ batte una punizione da 30 metri circa e Pizzella alza in angolo, risponde al 10’ Martinelli con una sfera sventata con un colpo di reni da Scarano. La Nocerina pareggia e ribalta, il Sorrento sembra frastornato, ma il disorientamento resta per poco tempo, poiché il neoentrato Gargiulo rimette le cose a posto.

Il finale vede i costieri che spingono ed i molossi soffrono, ma alla fine il pari va bene soprattutto al Sorrento che ritorna a camminare dopo la sconfitta interna contro il Taranto, non va bene alla Nocerina che è invischiata nella zona play out.

Novantunesimo – Mister Maiuri nel dopo gara conferma il fatto che si è arrivati a Nocera con alcuni problemi in rosa, ma si complimenta con i suoi ragazzi, è stato un piacere vedere

l’attaccamento alla maglia, la Nocerina ha giocato bene ma i suoi stati bravi a pareggiarla. Quello che non gli è piaciuto è la superficialità, ma gli è piaciuta la reazione dopo la rete subita, e si è  complimentato con chi ha giocato perché si è fatto trovare pronto anche se non scendeva in campo da tempo.

L’intervista video a mister Maiuri, tratta dal diario di Facebook di Nocerina Live, su: https://www.facebook.com/nocerinalivepage/videos/118457472926255/?t=755

E domenica prossima al campo Italia sarà di scena il Casarano, altra bella gatta da pelare.

 

CAMPIONATO SERIE D 2019/20 – GIRONE H – 23^ GIORNATA – 6^ RITORNO

NOCERINA – SORRENTO  2-2

Goals: 32’pt Fusco (S); st – 11’ Sorgente (N), 15’ Liurni (N, rig), 29’ Gargiulo (S).

Nocerina (4-4-2): Pizzella; D’Anna, Calvanese, Campanella, De Siena; Martinelli, Monaco, Carrotta, Liurni (28’st Festa); Sorgente (43’st Varriale), Cristaldi (16’st Dieme).

A disp. Leone, Romano, Corcione, Mincione, Pisani, Stoecklin.  Allen: Marcello Esposito.

Sorrento (4-3-3): Scarano; Pasqualino (27’st Cuomo), D’Alterio, Fusco, Masullo; Costantino (16’st Gargiulo), De Rosa, Vodopivec (27’st Esposito); Alvino, Bonanno (44’st Cassata), Herrera.

A disp: Semetzidis, D’Aniello, Diop, Guidoni, Figliolia.  Allen: Vincenzo Maiuri.

Arbitro: Matteo Cenci di Carrara.

Assistenti: Federico Laici (Valdarno) – Giuseppe Luca Lisi (Firenze).

Ammoniti: 10’pt Carrotta (N); st – 20’ Monaco (N), 24’ D’Anna (N), 29’ Gargiulo (S), 35’ Campanella (N), 48’ De Siena (N).

Note: giornata serena, 17°; erba naturale buona, spettatori circa 450 circa (120 circa da Sorrento)

Angoli: 9-6.  Recupero: 1’pt e 5’st.

GiSpa

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Translate »