Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Semafori a gogò in Costiera amalfitana. Lo sfogo di Gagliano: “Situazione assurda se si vuole ospitalità tutto l’anno”

Semafori a gogò in Costiera amalfitana. Lo sfogo di Salvatore Gagliano “Situazione assurda se si vuole ospitalità tutto l’anno ”

Sono partito da Salerno e 500 metri dopo Vietri restringimento della careggiata con blocchi di cemento armato. Dopo un chilometro verso Cetara, semaforo per un altro restringimento, Arrivati alle porte di Cetara, altro semaforo per lavori in corso con 5 minuti di attesa. Si arriva al Cimitero di MAiori ed ecco puntuale un altro semaforo. Lavori in corso anche qui. A Maiori altro semaforo, ma oramai a questo siamo affezionati.

Dopo il bivio di Amalfi, ecco un altro semaforo con restrizione della sede stradale. Arriviamo al rettilineo di Conca dei Marini e da tempo ancora un semaforo con restringimento. Insomma la divina Costa dei semafori. E pensare che di tanto in tanto viene fuori uno scienziato e dice: “Alberghi e ristoranti devono restare aperti tutto l’anno”. Ma per ospitare chi? Ma per cortesia. Parliamo con cognizioni di causa.

Una giusta riflessione questa di Gagliano, ex consigliere della Regione Campania e sindaco di Praiano, la Costiera amalfitana è abbandonata dalle istituzioni d’inverno, la S.S. 163 è un campo di battaglia.. Poi, se vogliamo andare avanti a Positano possiamo aggiungere il semaforo a Laurito e poi, verso Piano di Sorrento, alla Madonnina.. L’ANAS sicuramente comincerà a togliere qualcosa a stagione turistica iniziata, ma d’inverno è come andare in un altro mondo…

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Gaspare Apicella

    Finalmente qualcuno, e per di più autorevole, che è in grado di alzare la voce, più di noi, perchè più conosciuto negli ambienti che contano.
    Bravo Salvatore, affronta “di petto” quanto noi pratichiamo,inascoltati da tempo. Sarebbe, il caso (speriamo non ci fraitendano) di farci dare una mano dai tecnici giapponesi (l’autostrada distrutta e ricostruita in pochi giorni )

Translate »