Psicosi coronavirus, facciamo chiarezza: NESSUN infetto è stato a Sorrento. Danno agli albergatori

Molti albergatori ed imprenditori di attività ricettive stanno ricevendo disdette assurde a causa della psicosi scatenata dal coronavirus.

Ribadiamo che NON ci sono mai stati cinesi infetti a Sorrento, a maggior ragione dopo la smentita del Sindaco Giuseppe Cuomo:

“Gli organi di polizia – spiegano dal Comune – hanno escluso che il gruppo abbia raggiunto la nostra città, quindi non c’è nessun allarme”.

Il bus con i 18 turisti cinesi, poi sottoposti a sorveglianza sanitaria perché entrati in contatto con la coppia risultata contagiata dal Coronavirus, non è mai stato a Sorrento”. Le rassicurazioni arrivano direttamente dal sindaco Giuseppe Cuomo che da questa mattina, quando è scattato l’allarme, si è messo in contatto con Prefettura e Questura per verificare gli spostamenti della comitiva e capire se l’emergenza riguardava anche la città della Costiera ed eventualmente quali misure adottare.

Commenti

Translate »