Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Nuove regole al cimitero di Castellammare di Stabia. Vietato utilizzare luci votive “fai da te” per le tombe dei propri defunti

Castellammare di Stabia. Lo scorso mese la ditta “Lumir” di Pompei si è aggiudicata l’appalto di 43.000 euro per la gestione, fino alla fine del 2020, delle luci votive al camposanto della città. E nei giorni scorsi la ditta ha reso noto un elenco di regole da rispettare all’interno del cimitero di Via Napoli, fra le quali viene fatto divieto di utilizzare lampade “fai da te” comprese quelle a batteria. La ditta ha precisato che, chi fosse interessato, nel corso dell’anno potrà prenotare lampade occasionali per qualsiasi ricorrenza. Dal primo marzo prossimo le luci “fai da te” eventualmente ancora presenti sulle tombe verranno rimosse. Viene, inoltre, specificato che sarà possibile installare le lampade perenni anche per i nuovi loculi, nel cimitero nuovo e nella chiesa, precedentemente sprovvisti dei relativi impianti elettrici attualmente realizzati. Non sono mancati i primi dissensi da parte dei cittadini che non si trovano d’accordo con le nuove regole imposte e che vorrebbero essere liberi di utilizzare delle luci “fai da te” per illuminare le tombe dei propri cari.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Translate »