Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Costiera Amalfitana e Sorrentina-Coronavirus: la Cooperativa Tasso sanifica ogni giorno i propri bus

Una notizia che rassicurerà tante persone. In accordo con vari Comuni della Penisola Sorrentina e della Costiera Amalfitana, la Cooperativa Tasso, che gestisce trasporto pubblico, scolastico e/o turistico in diversi Comuni (anche vesuviani), sta effettuando ogni giorni la sanificazione dei propri bus. Questo, ovviamente, in seguito alle notizie relative al Coronavirus che, ricordiamo, non è arrivato nella nostra Regione.

Sono interessati, difatti, i Comuni di Positano, Praiano, Sorrento, Sant’Agnello, Meta e Piano di Sorrento, oltre come detto ad alcuni Comuni Vesuviani: si sta, quindi, procedendo con sanificazione dei vari mezzi. Un gesto, questo, che serve a dare maggiore sicurezza e tranquillità alle persone, soprattutto ai genitori.

Già diversi Comuni in Campania stanno procedendo con sanificazioni soprattutto nei plessi scolastici.

Questi i consigli virologo Fabrizio Pregliasco, ricercatore del Dipartimento di Scienze Biomediche per la Salute dell’Università di Milano.

1. «La prima cosa è evitare i contatti molto ravvicinati e faccia a faccia che potrebbero favorire la trasmissione virale per via aerea». Meglio spostarsi con i mezzi, quindi, in orari non particolarmente di punta, magari individuando percorsi alternativi e muovendosi a piedi o in bicicletta, quando possibile.

2. «Attenzione ai colpi di tosse e agli starnuti frontali. L’operazione più corretta è tamponarli sempre con fazzoletti di carta usa e getta».

3. «Indossare la mascherina può servire da barriera nei contatti particolarmente ravvicinati. Resta in ogni caso una scelta personale, non obbligatoria».

4. Sedili, maniglie e corrimano possono mantenere ugualmente una certa carica virale, pertanto – anche nel caso in cui si indossino dei guanti – «converrà avere sempre con sé un disinfettante per igienizzare le mani e ridurre la concentrazione virale una volta scesi dai mezzi».

5. «Ricordare sempre di lavarsi le mani con una certa frequenza», utilizzando acqua calda (il virus non resiste alle alte temperature) e possibilmente con un sapone antisettico.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Translate »