Circumvesuviana tra disagi, aumento di arresti e controllori sul treno per Sorrento

La Circumvesuviana sembra aver investito nettamente sull’incremento dei controlli. Dal documento “analisi del rischio 2019” di Eav emerge un trend positivo. Diminuiscono gli eventi criminosi ed aumentano i fermi e gli arresti. Il numero complessivo dei crimini nel 2019 è diminuito significativamente, attestandosi ad un meno 11% rispetto all’anno 2018.

Aumentano anche le multe rilevate nell’ultimo periodo. Ieri, infatti, nel treno diretto a Sorrento, i controllori hanno sottoscritto diverse sanzioni per alcuni pendolari sorpresi senza biglietto.

Dati rassicuranti che, purtroppo, non sopprimono i disagi in cui i viaggiatori sono coinvolti quotidianamente. Un esempio eclatante è il guasto che ha subito il primo treno di ieri partito da Sorrento in direzione Napoli che alle 7:30 ha subito un guasto a S. Maria del Pozzo, costringendo i pendolari ad abbandonare i vagoni sotto la pioggia.

Una vera e propria odissea, dunque, ma tra alti e bassi si spera che l’incremento della sicurezza sia solo un punto di partenza anche per rendere il servizio sempre più efficiente.

circumvesuviana guasto napoli

Foto: Raffaele Attardi

 

 

Commenti

Translate »