Un 59enne della provincia di Salerno muore in ospedale dopo aver contratto la legionella. Al via i controlli dell’Asl e dell’Arpac

Un uomo di 59 anni, residente a Buonabitacolo (in provincia di Salerno), è deceduto domenica scorsa nell’ospedale “Luigi Curto” di Polla dove era ricoverato da qualche giorno nel reparto di rianimazione. L’Asl ha accertato che il decesso è avvenuto dopo aver contratto un’infezione da legionella. Ora l’azienda sanitaria locale, unitamente all’Arpac, sta effettuando tutti i controlli necessari per individuare il luogo il cui l’uomo è stato contagiato per poi porre in essere le opportune misure di prevenzione per evitare il verificarsi di altri casi. Al momento sembra escludersi l’ipotesi che il contagio possa essere avvenuto in ambito ospedaliero. La legionella, si precisa, non viene trasmessa da persona a persona ma il contagio avviene tramite flussi di aria o di acqua.

Commenti

Translate »