Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Sorrento. Passo avanti per illuminazione di Via Nastro Verde e Priora

Un ulteriore passo in avanti con il posizionamento dei pali che dovrebbero a breve consentire l’illuminazione per altri chilometri verso la collina di Priora. Tuttavia si spera, in prossimità del prossimo confronto elettorale, evitando  di offendere ulteriormente l’intelligenza della popolazione locale, che nessuno dal Comune abbia la faccia tosta nell’ intestarsi quanto fu  promesso dieci anni fa e che soltanto ora si inizia a realizzare.

Sorrento – Sembra iniziare sotto i migliori auspici il 2020 per gli abitanti di Priora e del Nastro Verde. L’Amministrazione  comunale, capeggiata dal Sindaco Giuseppe Cuomo, in vista delle prossime elezioni comunali, finalmente mantiene la parola di quanto promesso dieci anni fa in occasione della campagna elettorale che decise il suo primo mandato.  In questi giorni, ulteriori pali per l’illuminazione si stanno posizionando in questi giorni lungo l’importante tratto della SS 145 che dal bivio per Massalubrense collega Sant’Agata sui Due  Golfi e la Costiera Amalfitana.

Ci sono volute due campagne elettorali (e l’ approssimarsi della terza) affinché si muovessero i primi passi verso la realizzazione dell’impianto. Come più volte abbiamo avuto modo di evidenziare nel corso degli anni quella della mancanza di illuminazione sul Nastro Verde rappresenta una grave criticità per una strada  dalla percorribilità veloce e pertanto un costante pericolo per automobilisti, centauri e pedoni che vi transitano.

Molte sono stati i proclami e  le promesse durante questi anni  ad una popolazione che, come più volte ribadito,seppure da sempre male rappresentata in consiglio comunale, si è prodigata per far eleggere  l’attuale Primo Cittadino. Ciò nonostante, ancora una volta ed in modo alquanto sfacciato, ci si prodiga per realizzare determinati progetti sempre in prossimità di qualche tornata elettorale. Visto il prodigarsi proprio in questo periodo, per l’illuminazione sul Nastro Verde, si spera che la realizzazione del progetto, semmai arrivasse a conclusione, non venisse poi “proposta” come un omaggio da parte degli attuali amministratori affinché la cittadinanza interessata sia poi in debito fino alla cabina elettorale. Bisogna pertanto che la popolazione della collina di Priora rammenti che quella dell’illuminazione lungo la loro strada è un impegno che il Sindaco Cuomo ed i suoi fedeli seguaci sul territorio , presero dieci anni fa e quindi semmai fosse realizzato, costoro non hanno fatto altro che sdebitarsi con loro. Quindi si spera che nessuno dal Comune abbia la faccia tosta di mettersi in evidenza intestandosi il merito  di tale relizzazione, poiché tale sarebbe un ulteriore schiaffo all’intelligenza della popolazione di Priora e dell’intera zona collinare del Nastro Verde. Bisognerebbe una buona volta rendersi conto che coloro che intendono mettersi a disposizione della comunità che le promesse poi devono essere mantenute.

Oggi più che mai gestire determinate situazioni   significa anche e soprattutto battersi per la popolazione che ha contribuito a farci rivestire un tale ruolo. Ovvero avere  anche gli attributi per farsi sentire  con  competenza e determinazione nelle sedi istituzionali preposte ed avere inoltre, semmai ce ne fosse bisogno, il coraggio di battere i pugni sui tavoli dove viene deciso il destino del proprio territorio. In caso contrario il buon senso suggerirebbe  di restare a casa propria e  continuare a coltivare il proprio orticello. – 13 gennaio 2020 – salvatorecaccaviello.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.