Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Piano di Sorrento, elezioni: la sfida fra Giovanni Ruggiero e Vincenzo Iaccarino è lo scenario più probabile con qualche variante

Piano di Sorrento, elezioni: la sfida fra Giovanni Ruggiero e Vincenzo Iaccarino è lo scenario più probabile con qualche variante .  La campagna elettorale sarà lunga e tortuosa. Al momento lo scenario che sembra delinearsi è quella di Giovanni Ruggiero, ex sindaco per un decennio, contro l’attuale sindaco, e all’epoca vicesindaco, Vincenzo Iaccarino.

Ruggiero in questo momento è impegnato come vice preside al Liceo Marone di Meta e lo sta facendo con ottimi risultati. Più volte interpellato da Positanonews ha sempre detto che ora era impegnato nella scuola e basta.  Come sappiamo Ruggiero fa parte del gruppo “Piano Forte” di Anna Iaccarino e con lui anche Salvatore Cappiello, che è un altro nome di possibile sindaco .

Per quanto riguarda Ruggiero sta girando una foto . Una foto che potrebbe valere più di mille parole. Sui social sta facendo il giro una foto che ritrae gli ex assessori di Piano di Sorrento, Salvatore Cappiello e Francesco Gargiulo, insieme all’ex sindaco Giovanni Ruggiero. Che si tratti di un vero e proprio indizio su una possibile alleanza in vista delle elezioni comunali del 2021?

Per ora si tratta solo di ipotesi, ma già nelle scorse settimane vi avevamo accennato all’intenzione dei tre di voler sfidare l’attuale sindaco Vincenzo Iaccarino, il quale cercherà di affermarsi nuovamente l’anno prossimo, dopo questo mandato.

Attualmente, ricordiamo, Giovanni Ruggiero ricopre il ruolo di vice preside al Liceo Marone di Meta. Come vi avevamo anticipato, i nomi che circolano fortemente sono il suo e quello di Cappiello. “Staremo a vedere al momento opportuno, cosa fare. Se io sarò candidato sindaco? Decideremo nel gruppo, intanto Iaccarino dovrà vedere con chi fare la sua lista”.

Dalle ipotesi sul web si parlava di candidatura di Vincenzo Califano e Gianni Iaccarino, smentite dagli interessati, il primo è il portavoce di Iaccarino, il secondo è stato candidato sindaco , era contrario a Iaccarino, ma ora i rapporti sembrano buoni.  Anche Francesco Gargiulo, sentito da Positanonews, ha detto un “no grazie”!

Gli scenari in politica infatti possono cambiare. Basti pensare che i prossimi possibili avversari erano sindaco e vicesindaco insieme.

Allora anche lo scenario che vedeva  Vincenzo Iaccarino che sembrava debole con il gruppo dell’ex sindaco Ruggiero pronto a lasciarlo nel caso di candidatura di Ruggiero, sembra cambiato.

Pasquale D’Aniello rimarrà con Iaccarino sicuramente. Rossella Russo forse e così anche altri non è detto che lo lascino come sembrava certo. Ci sono tanti motivi sopravvenuti che lo fanno pensare. Inoltre dalle opposizioni potrebbe esserci Podemos e Raffaele Esposito che dialogano.

Quindi da una parte Iaccarino si indebolisce, perdendo  Costantino Russo prima poi Antonio D’Aniello e il PD ( ma nel PD è entrata la moglie Cristina d’ Esposito ) o subendo attacchi e il malcontento inevitabile, ci sarà un resoconto fra ciò che di positivo e di negativo gli si può addebitare, fa parte della campagna elettorale, dall’altra si potrebbe rafforzare.

Ruggiero è forte di suo, ma al momento , a parte qualche riunione, sta davvero pensando alla scuola e bisognerà vedere che succederà con il suo serrate le fila. Sempre che non cambi idea e lasci il posto a Cappiello o Anna Iaccarino,.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.