Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Penisola Sorrentina. Gli alimenti sequestrati nelle pasticcerie erano sani: solo errori di tracciabilità

Durante le recenti festività natalizie e di Capodanno abbiamo assistito a dei controlli a tappeto da parte dei carabinieri del Nas in tutti gli esercizi commerciali che trattano alimenti. I militari intervenuti nei bar, pasticcerie, ristoranti ed hotel, hanno posto sotto sequestro notevoli quantità di prodotti alimentari. A tal proposito, in merito agli articoli pubblicati da tutte le testate giornalistiche nei giorni scorsi, possiamo confermare che i problemi relativi agli alimenti confiscati riguardavano errori di tracciabilità

Tra l’altro, gli errori di tracciabilità che hanno recentemente costretto i Nas a sequestrare i prodotti presso una pasticceria a Meta ed un hotel a Sorrento, sono stati risolti.

Come riporta il Regolamento (CE) 178/2002 statuisce che la tracciabilità “è disposta in tutte le fasi della produzione, della trasformazione e della distribuzione la rintracciabilità degli alimenti, dei mangimi, degli animali destinati alla produzione alimentare o di qualsiasi altra sostanza destinata o atta ad entrare a far parte di un alimento o di un mangime”.

La tracciabilità, dunque, prendendo come esempio il grano possiede diverse finalità, tra cui tracciare: chi e dove è stato raccolto il grano, chi ha trasportato il grano nell’azienda che lo ha trasformato in farina e come è stato trasportato, nome dell’azienda, nonchè del giorno e dell’ora in cui quel grano è stato trasformato nell’azienda che lo ha ricevuto, del soggetto che ha trasportato la farina nel pastificio e di come è stato trasferito, del giorno, dell’ora in cui il pastificio ha unito alla farina i vari ingredienti per fare la pasta (tutti a loro volta tracciati), nonché l’ha confezionata, di chi ha trasportato il prodotto finito al supermercato che lo ha venduto al dettaglio.

Infine, gli errori di tracciabilità sono frequenti e portano al sequestro degli alimenti poichè non si riesce ad individuare immediatamente la provenienza del prodotto. C’è da chiarire che ciò non influenza in alcun modo la qualità e l’affidabilità degli alimenti che si andranno a consumare. Pertanto noi di Positanonews, da sempre legati al territorio, ci teniamo fornire ai nostri lettori le dovute delucidazioni, poiché spesso si pensa erroneamente che i sequestri del Nas avvengano esclusivamente per la qualità del prodotto.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.