Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Le Rubriche di Positano News - CulturaNews di Maurizio Vitiello

Napoli. PAN. “MYTHO’S PORTRAITS” con opere di Antonio Ciraci. foto

Più informazioni su

Articolo di Maurizio Vitiello – Promossa dall’Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli “MYTHO’S PORTRAITS” con opere di Antonio Ciraci.

Sabato 18 gennaio 2020, alle ore 16:30, al Palazzo delle Arti di Napoli, Via dei Mille, 60 Napoli, si inaugurerà la personale di Antonio Ciraci, intitolata MYTHO’S PORTRAITS.
L’esposizione, promossa dall’Assessorato alla Cultura e Turismo del Comune di Napoli, sarà visitabile fino a sabato 8 febbraio 2020, tutti i giorni (domeniche escluse) dalle 10,30 alle 19,00.
Il ciclo di mostre Mytho’s Portraits è a cura di Gilda Luongo
Antonio Ciraci segnala: “La produzione pittorica esposta, focalizzata sulla tematica del Mito, è frutto di ricerche antropologiche e pittoriche concretizzatesi, prevalentemente negli ultimi quattro anni, in una tras-figurazione di soggetti ed eventi mitologici “interpretati” come trasposizione dell’idea stessa del Mito, dei racconti e dei simboli a esso legati”.
Al PAN pubblicazioni con testi critici di Michelangelo Giovinale e Gilda Luongo.
In catalogo è presente il contributo poetico della scrittrice Floriana Coppola.
Hanno collaborato la “Mineral Art Gallery “ di Napoli e l’associazione culturale “Amici dei Musei” di Monteporzio Catone.

Ecco una breve scheda sull’artista:
Antonio Ciraci, nato a Napoli nel 1955, ha insegnato, per quarantatré anni, Discipline Pittoriche presso Licei Artistici.
Già laureato in Sociologia nel 1978, ha frequentato, in seguito, l’Accademia di Belle Arti di Napoli, dove si è diplomato, nel 1986, sotto la guida del maestro Domenico Spinosa.
Oltre alle innumerevoli esposizioni in collettive e presenze museali, tra le principali personali, si ricorda l’esordio nel 1980 con “Ai Margini” alla Galleria L’Ariete di Napoli. A seguire “Evoluzioni” in Svizzera; poi, “Baalzabub” e “Terra Nigra” a Napoli e a Pozzuoli.
Sul finire degli anni ‘80 “Mediterranea” a Milano e a Bologna; “Finestre Mediterranee” del 1989 a Ostuni. Nel 2012, al Castel dell’Ovo di Napoli, “Sequenze metriche/Dune fertili/Tagli di Luna”.
E, poi, ancora, nel 2015, le personali presentante in due gallerie in Ontario – Canada intitolate “Parthenias” e “Between Sea and Sky”.
A seguire “Fluendo”, nel 2017, alla Galleria Kouros di Aversa.
L’ultima serie di personali, intitolate “Mytho’s Prortraits”, è itinerante e parte dal 2017 al Palazzo Borghese di Monte Porzio Catone, 2019 al Palazzo Fruscione, di Salerno e, di seguito, allo Spazio Vitale di Aversa, ancora a Monte Porzio Catone (Museo di Città) e alla Galleria Arca di Noesis di Roma.
Dopo la presente mostra al PAN di Napoli il ciclo espositivo “Mytho’s Prortraits” si concluderà a Toronto (Canada).
Le opere del Maestro Antonio Ciraci sono presenti in diverse , sia private che pubbliche.

Info:
3337704085
antoniociraci@virgilio.it
FB Antonio Ciraci
www.antoniociraci.com

Da seguire, da vedere.

Maurizio Vitiello

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.