Quantcast

Massa Lubrense/Cardito: domani la fiaccolata un anno dopo la morte di Giuseppe. Il ricordo anche a Pompei

Il 27 gennaio dello scorso anno, un inenarrabile delitto avvenne a Cardito: il piccolo Giuseppe Dorice ucciso a bastonate dal compagno della madre, Tony Essoti Badre, arrestato nelle ore successive al delitto.

Tra poche ore sarà passato un anno dalla scomparsa del piccolo Giuseppe, originario di Massa Lubrense, e la comunità vuole regalargli un ricordo speciale.

Sarà celebrata una Messa in memoria del piccolo ucciso di botte a Cardito. Dopo la messa, che si terrà nella Chiesa Sacro Cuore di Cardito, ci sarà una fiaccolata e poi l’inaugurazione della piazzetta che ricorderà Giuseppe.”Sarà una piazza dedicata ai bambini“, spiega il sindaco Cirillo. “Ci saranno giostrine e due panchine, una blu e una rossa, colori che rappresentano la lotta alla violenza sui bambini e sulle donne”. La targa sarà scoperta dal sindaco e dal vescovo Spiniello.

Anche Pompei, città originaria del padre, ricorderà il piccolo Giuseppe con una messa alle 18:30 nella parrocchia di San Giuseppe, stessa parrocchia in cui fu celebrato il rito funebre il giorno dopo l’immane tragedia.

La redazione di Positanonews si unisce al ricordo del caro Giuseppe e tutta la famiglia, affinché il piccolo viva per sempre nei nostri cuori.

 

Commenti

Translate »