Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Maiori, la promessa del sindaco Capone: “Risistemare la Sp2”. Si attende un segnale dai suoi colleghi

Il sindaco di Maiori Antonio Capone, nell’annunciare ieri l’apertura della Statale Amalfitana, ha colto l’occasione per ringraziare dalla propria pagina Facebook quanti hanno reso possibile tale risoluzione. Il primo cittadino del comune costiero ha inoltre fatto sapere di voler dare il proprio apporto, per rendere agevole e sicura la Maiori-Tramonti-Corbara.

“Ringrazio come sempre le istituzioni accorse per far fronte alle problematiche di quest’ultimo mese – ha scritto Capone -, i lavoratori delle ditte incaricate per l’impegno profuso senza sosta e il nucleo Protezione Civile di Maiori, sempre prezioso e di grande supporto.

Rendo noto, inoltre, che ultimato l’impegno su questo tratto di strada che, salvo imprevisti, sarà nuovamente percorribile in entrambe le direzioni entro fine Gennaio, e, assicuratomi la risoluzione delle vicende legate alle conseguenze delle calamità affrontate, mi prodigherò per risistemare il manto stradale della Provinciale Chiunzi, fino a Corbara (SP2) affinché questo tratto viario sia reso sicuro, moderno e consono agli standard qualitativi della Costiera Amalfitana.”

Ora tocca anche ai colleghi sindaci dei territori di Tramonti, Corbara e Sant’Egidio, interessati dalle cattive condizioni di questa arteria stradale, fornire un segnale ed agire: ricordiamo che a Tramonti sono ancora in corso d’opera i lavori di completamento della rete fognaria, che investono la provinciale, ma che da circa tre anni c’è un protocollo d’intesa proprio tra questi comuni, insieme a Maiori, per il rifacimento del manto e la messa in sicurezza, finanziato a novembre del 2018 con tre milioni di euro dalla Regione Campania. Un’operazione questa che prevede l’assistenza tecnica della Provincia di Salerno, con Tramonti comune capofila. Noi facciamo il nodo al fazzoletto, sperando che la situazione volge in meglio al più presto, considerando che gli automobilisti di tutto il comprensorio costiero, sono esasperati dalle pessime condizioni della strada.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.