Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

LA CAPPELLA SANSEVERO E SORRENTO foto video

Accorriamo con piacere, noi di Positanonews, alla chiamata del Principe in quanto tanta storia e arte sorrentina in questa Cappella  scrigno. L’evento è costituito dall’acquisizione dal mercato antiquario del Ritratto del Principe di Sangro di Francesco De Mura. Ma non manchiamo di riguardare e osservare le opere di Paolo Persico, la Soavità del giogo matrimoniale e gli angeli sull’altare maggiore, di Carlo Amalfi , ritratto del principe. Questi due artisti Amalfi e Persico appartengono a quel nugolo di artisti che partono dalla Penisola, favoriti anche dalla presenza del Cardinale Antonino Sersale a Napoli, che tanta arte produrranno al servizio non solo dei nobili aristocratici ma anche e soprattutto del re Carlo.

Album di Default

Ad accoglierci l’ultimo della famiglia Sansevero il giovane principe Fabrizio Masucci che presenta il ritratto acquisito e le programmazioni future.

 

Martedì 28 gennaio 2020, alle ore 11.30, al Museo Cappella Sansevero , la presentazione del Ritratto di Raimondo di Sangro principe di Sansevero del pittore napoletano Francesco De Mura (1696-1782), recentemente acquisito dal Museo.

All’anteprima saranno presenti Giuseppe Porzio, docente di storia dell’arte moderna dell’Università degli Studi di Napoli “L’Orientale”, Fabrizio Masucci, direttore del Museo Cappella Sansevero, Nino Masucci, amministratore del complesso monumentale Cappella Sansevero.

Con l’occasione sarà presentata l’iniziativa “Buon compleanno, principe!”, in programma giovedì 30 gennaio, per festeggiare il 310° anniversario della nascita di Raimondo di Sangro (Torremaggiore, 30 gennaio 1710 – Napoli, 22 marzo 1771), con l’esposizione al pubblico del quadro, che entra a far parte della collezione permanente delle opere esposte nel museo.

 

Video correlati

1 di 1

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.