Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

“I bronzi di Furore”, lo sfogo tramite social del consigliere di minoranza Antonella Marchese

Risale a poco fa un post intitolato in maniera ironica “I bronzi di Furore”, con cui il consigliere di minoranza Antonella Marchese si rivolge ai suoi ex compagni, che oggi criticano il suo operato.

La donna lotta dalle file dell’opposizione per la sua Furore, soprattutto quando vede sprecate opportunità che lei avrebbe saputo cogliere. Un esempio è proprio quella della riapertura del Fiordo.

 

Certe persone sono di bronzo, marcatamente nella faccia.

Ci candidiamo insieme e per cinque anni fanno tutt’altro che collaborare.

Mi criticano, usano Facebook per attaccarmi.

Mi limitano, parlano di me, mai con me e solo ed esclusivamente alle spalle.

Quando le affronti e chiedi che problemi abbiano con me, MUTI SONO.

Congiurano e pur di annientarti ad ogni costo, si sottopongo ALLA MUTAZIONE GENETICA… Da Ferraiolani diventano anti Ferraiolani.

Qualcuno, senza arte e né parte, addirittura fa la morale e osa parlare a me di dignità. Ma veramente fai?

E ogni giorno si chiede, in modo tardivo e genericamente, collaborazione!

Chiedo umilmente scusa, ma SE AVESSE TENUTO così tanto ALLA MIA COLLABORAZIONE PERCHÉ NON CI AVETE PENSATO PRIMA, e vi siete candidati contro?

1.Vi ricordate quante volte mi ritrovavo foto simili a quelle di oggi sul social, con riferimenti alla bolletta più altra della Costiera?

Io si.

Vi ricordavate quando chiesi di fare chiarezza sul fiordo e riaprire con il minimo indispensabile la spiaggia?

Io si. E voi altri, PIÙ GRANDI E PIÙ BRAVI DI ME, dove vi nascondevate?

Dov’era allora la collaborazione cui oggi dichiarate di tenere?

Poi ci sono quelli che sono scesi in campo per la mia età. Ma che brave persone…

A 25 anni, secondo la loro legge, non si può fare il sindaco. Ne prendiamo atto ma la legge italiana prevede una diversa età anagrafica.

E dunque, il problema vero qual era? Io o che dietro di me ci fosse Ferraioli?

Mettetevi d’accordo! Ma con voi stessi.

Comunque, con tutto il rispetto, tra tutto quello che le mie orecchie hanno dovuto sopportare, mi pare la motivazione più idiota.

Aggiornatevi! siete rimasti all’800.

Nel Nord Italia ci sono stati sindaci di addirittura 18 anni e tutto è funzionato liscio… anzi come ha detto il Presidente Mattarella nel discorso di fine anno, “Date ai Giovani responsabilità, più che chiederla semplicemente.

La loro capacità di osservazione più aperta può essere un valore aggiunto.”

L’unica vera amarezza è che è stato usato Raffaele Ferraioli e il fisiologico malcontento che si respirava per fare, questa volta allo scoperto, la guerra a me. Per fortuna lo hanno capito tutti adesso.

Ora collaborate voi, per riaprire presto il fiordo facendo lo stretto necessario e ripristinate per favore il precedente calendario dei rifiuti.

Non parlo della pulizia delle strade… vi voglio troppo bene.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Translate »