Quantcast

Viviani online forever

Salerno – Domani presso l’Università di Salerno sarà presentato il progetto che mette on line tutte le 48 opere di Raffaele Viviani. Ideato da Giulio Baffi con la Fondazione Campania dei Festival e finanziato dalla Regione Campania intende contribuire didatticamente alla conoscenza e alla diffusione dell’opera del grande autore nato a Castellammare di Stabia nel 1888 e morto a Napoli nel 1950. Domani alle ore 10:00 presso le aule dell’Università di Salerno sarà presentato il secondo step del progetto, la digitalizzazione dell’intero corpus teatrale. Un ulteriore step sarà quello di portare la conoscenza dell’opera di Raffaele Viviani nei penitenziari e presso altre onlus e associazioni culturali. Domani, dopo il saluto del Presidente Vincenzo De Luca, prenderanno la parola il rettore Vincenzo Loia con Alessandro Barbano (Presidente Fondazione Campania dei Festival), Gaetano Cimmino (Sindaco di Castellammare di Stabia) e Luca Cerchia (Direttore del Dipartimento di Scienze del Patrimonio). L’Archivio Viviani è già online su “EleA” (elea.unisa.it).
di Luigi De Rosa

Commenti

Translate »