Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Sorrento. Cuomo e Gargiulo non svelano le carte, ipotesi Gaetano Milano sempre in piedi. Massimo Coppola affila le armi

Più informazioni su

Sorrento. Cuomo e Gargiulo non svelano le carte, ipotesi Gaetano Milano sempre in piedi. Massimo Coppola affila le armi . Questo è il momento dei retroscena, ma anche delle voci di corridoio, confermate o meno. Una cosa è certa sia il sindaco Giuseppe Cuomo che l’ex assessore Mario Gargiulo non svelano le loro carte. I bookmaker danno per certa un’intesa grazie al Ponte. Ma questa intesa non si vede ancora. Come pure l’ipotesi candidatura col PD di Gargiulo, vicino per amicizia a qualcuno del partito, ma non organico ne tesserato.  Mario Gargiulo prosegue per la sua strada rafforzandosi con alleanze a 360 gradi  ma non svela i suoi progetti e non ha fatto alcuna dichiarazione a nessuno. Cuomo punta sicuramente alle elezioni sovracomunali, ma più che la Regione Campania, spera nel Parlamento, paradossalmente ci sono più possibilità di elezioni . La Lega in città comincia a darsi da fare un po’ per restare al passo col Partito nazionale, un po’ per sondare gli umori elettorali in vista delle amministrative dell’anno venturo. Così domenica è stato allestito un gazebo per raccogliere le sottroscrizioni di cittadini contro la ratifica del MES, il fondo salva-stati su cui Salvini sta scatenando l’inferno essendosi esaurito il filone “immigrazione”. Con la segretaria cittadina della Lega Clara Rolla e alcuni attivisti si è visto anche il sindaco Giuseppe Cuomo fresco di passaggio nel partito di Salvini e in predicato di una possibile candidatura alle regionali.

Ma la concentrazione è rivolta soprattutto alle amministrative quando Cuomo dovrà passare la mano e il successore, stando ai rumors cittadini, dovrebbe essere l’ex presidente del consiglio comunale Emiliostefano Marzuillo, come dice Vincenzo Califano, questo lo abbiamo scritto anche noi di Positanonews, un giorno si e uno no, ma anche Gaetano Milano è sempre in piedi, anche se da parte di componenti della maggioranza danno per cento un altro nome che riveleranno a Sant’Antonino. Sulla scheda elettorale però i Sorrentini quasi sicuramente non troveranno il simobolo della Lega, riflette giustamente Califano, perchè si nutrono seri dubbi sull’opportunità di schierare il simbolo per le comunali a supporto del candidato di maggioranza uscente. Sarà probabilmente una civica di ispirazione leghista a rappresentare i salviniani in modo da non “turbare” un elettorato che ha accolto con una certa freddezza, non esente da critiche, la decisione di Cuomo. Intanto il 18 dicembre l’ex assessore Massimo Coppola formalizzerà all’Hotel Flora la sua candidatura a sindaco potendo contare, per il momento, sul sostegno di tre liste. Dalla maggioranza tentativo di accerchiamento e isolamento, tanto è vero che i due consiglieri rimasti in consiglio , surrogati ai due eletti poi dimessisi, sono rimasti con Cuomo,  la battaglia è anche psicologica , ma Coppola non demorde ed affila le armi con possibili alleanze. La minoranza starà con lui? E Marco Fiorentino farà una lista? Alla fine vale quello che disse a Positanonews, in tempi non sospetti, Gaetano Milano, ognuno va per la sua strada se non verranno date indicazioni.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.