Maltempo, a Cetara arriva il Governatore De Luca: “Noi in prima linea”

E’ giunto anche il governatore della Regione Campania, Vincenzo De Luca, a Cetara. Il sopralluogo del presidente regionale è stato effettuato per assicurarsi sulle condizioni dopo l’evento franoso della giornata di ieri: a Cetara si è verificato probabilmente l’episodio più rilevante di questi giorni di maltempo in Costiera Amalfitana.

Con lui anche il sindaco della Monica. De Luca ha già annunciato di voler richiedere lo stato di calamità naturale.

“Abbiamo voluto portare la nostra solidarietà e vicinanza alle famiglie e il nostro ringraziamento a tutti quanti hanno contribuito a tamponare la situazione. La Regione Campania sarà in prima linea in tutti i territori che hanno subito la violenza degli ultimi due giorni di maltempo, sia sul fronte delle emergenze che stiamo affrontando da subito, sia per il successivo e conseguente piano di messa in sicurezza”, le parole di De Luca.

Questo il messaggio di De Luca:

“Dopo San Martino Valle Caudina, siamo stati in Costiera Amalfitana, e in particolare nel tratto tra Vietri e Capo d’Orso. Con il Sindaco di Cetara abbiamo effettuato diversi sopralluoghi, dal luogo della frana che ha bloccato ieri i collegamenti alle porte del Comune costiero, fino alla parte alta del paese dove si è verificato un altro importante evento franoso.

Situazione molto delicata per Cetara, dove in particolare occorre intervenire subito sulla viabilità della statale. Vi sono inoltre decine di micro-frane da monitorare, occorrono interventi di somma urgenza dopo le opportune verifiche, e quindi lavori di consolidamento sulla parte alta di Cetara.

Rimane la storica fragilità del territorio, per la quale occorre un piano di riassetto idrogeologico complessivo con investimenti molto importanti. Una complessità che deve essere affrontata e condivisa dalla Regione Campania con i fondi europei, e dai ministeri dell’Ambiente e delle Infrastrutture. Intanto segnaleremo subito al Governo lo stato di calamità che ha colpito l’intera Campania, con danni enormi all’economia, all’agricoltura, al turismo nel caso specifico della Costiera, anche e soprattutto in questo periodo festivo”.

Ricordiamo che ieri, in seguito ad uno smottamento avvenuto nei pressi dell’hotel Cetus un intero terrazzamento è franato sulla Statale Amalfitana. Una situazione allucinante che non consente alle persone di lasciare il paese, o entrarvi.

Commenti

Translate »