Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Le Rubriche di Positano News - CulturaNews di Maurizio Vitiello

Libri. Libreria Raffaello. 28.12.2019, h. 18. “IO FIGLIA UNICA un padre a metà” di Maria Virginia Boccacciaro.

Più informazioni su

Segnalazione di Maurizio Vitiello – Alla Libreria Raffaello. il 28.12.2019, h. 18. presentazione de “IO FIGLIA UNICA un padre a metà” di Maria Virginia Boccacciaro.

Libreria Raffaello
28.12.2019, h. 18
“IO FIGLIA UNICA
un padre a metà”
di Maria Virginia Boccacciaro
PULCINELLA editore

Sabato 28 Dicembre 2019, alle ore 18, alla Libreria Raffaello, in via Kerbaker al Vomero, sarà presentato, in collaborazione coll’Associazione Nazionale Sociologi – Dipartimento Campania, il racconto breve “IO FIGLIA UNICA un padre a metà”, scritto da Maria Virginia Boccacciaro.
Saluti di Mimmo Condurro, Presidente del Dipartimento Campania – ANS.
Interventi di Pino Cotarelli, giornalista, redattore di Teatrocult News, Proscenio e direttore della nuova testata giornalistica on line “Le Sociologie”; Carlo Spina, avvocato.

Moderatore sarà Maurizio Vitiello, sociologo e responsabile dell’Area Cultura e Arti Visive del Dipartimento Campania – ANS, critico d’arte.

Maria Virginia Boccacciaro (Marvi.Bo) biologa di professione, ma baciata dalla passione per la narrativa in genere, vive a Napoli e ama la sua città con i suoi spunti di luce e di oscurità, che fanno da cornice ai suoi voli di fantasia.
Sua è anche la favola “Molly, la bambola di pane”, pubblicata da Pulcinella Editore.

Scheda del libro:
Si tratta di una storia vera che viene da un Passato improvvisamente Presente.
Una fredda giornata d’inverno o un assolato mattino estivo non fa differenza quando e se il Passato decide di tornare, anzi di arrivare, con il suo bagaglio di storia e di eventi sconosciuti … e il Passato diventa Presente.
Una telefonata sconvolge la vita di Mariella innestando la marcia di una storia nuova, ma dal sapore antico che trova spazio e accoglienza nella sua vita, travolgendola con un terremoto di emozioni.
Un racconto nato come un fiume in piena dal cumulo di sentimenti che guidano la penna dell’autrice senza lasciare spazio al razionale.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.