Greta Tunberg Persona dell’Anno per il Times, la più giovane di sempre

Più informazioni su

Premiata la pasionaria dell’ambiente . Il Time ha incoronato Greta Thunberg come persona dell’anno 2019. L’attivista svedese, 16 anni, è diventata famosa in tutto il mondo per la sua campagna di lotta ai cambiamenti climatici.

La copertina dl Time con la teenager svedese Greta Thunberg ‘Persona dell’Anno’. ANSA/TIME EDITORIAL USE ONLY NO SALES

La giovane intanto ha annunciato che sarà a Torino, venerdì 13 dicembre, per il tradizionale appuntamento del movimento Fridays For Future. «Ci vediamo alle 15 in piazza Castello – scrive l’attivista svedese sui social – Non vedo l’ora di unirmi allo sciopero per il clima a Torino, in Italia, sulla via del ritorno a casa». La sedicenne si trova infatti a Madrid per la Conferenza dell’Onu, Cop25, sui cambiamenti climatici.

«La speranza, per i cambiamenti climatici, viene dalla società e dalle persone»
Nella lotta ai cambiamenti climatici «c’è speranza, ma non viene dai governi, nè dalle aziende», ma dalla società e dalle persone, che «sono quelle che iniziano a svegliarsi» e guidano la lotta contro questa emergenza: queste le parole di Greta Thunberg, al vertice sul Clima a Madrid.

Nella sessione, la 16enne divenuta volto globale della lotta al cambiamento climatico, è stata accompagnata da centinaia di giovani che hanno applaudito con emozione i messaggi che ha trasmesso ai leader del mondo. «Non c’è alcun senso di panico tra i nostri leader, perchè se ci fosse avrebbero cambiato loro comportamento», ha affermato Thunberg, prima di chiedere «come possiamo fare per fare pressione, specialmente sui leader?». Fra «sole tre settimane inizia un nuovo decennio che definirà il nostro futuro – ha sottolineato – e sono necessarie soluzioni olistiche, coinvolgendo tutti gli attori del cambiamento climatico, per affrontare questo problema».

Più informazioni su

Commenti

Translate »