Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

GATTTUSO RABBIA IL NAPOLI A PICCO PERDE ALTRA PARTITA IN CASA

Più informazioni su

Napoli ko, Gattuso stecca la prima

Napoli ko, Gattuso stecca la prima

Esordio choc per Gattuso sulla panchina del Napoli. Gli azzurri perdono 2-1 in casa con il Parma aggravando la loro crisi, con la vittoria che manca da ben otto giornate, e complicando ulteriormente la corsa per un posto in Champions League. Al vantaggio degli ospiti con Kulusevski al 4′ replica Milik al 64′; al terzo minuto di recupero arriva il gol decisivo di Gervinho. Ora in classifica i ducali sono settimi a quota 24, 3 in più del Napoli ottavo.

zio in salita per i padroni di casa, colpiti a freddo dopo 4 minuti. Un errore di Koulibaly sul controllo spiana la strada a Kulusevski, che si invola solo contro Meret, l’attaccante svedese non trema e batte il portiere firmando l’1-0. Nel tentativo di rimonta su Kulusevski si fa anche male Koulibaly costretto a uscire sostituito da Luperto.
Con il passare dei minuti i partenopei entrano in partita costringendo i crociati in difesa. Al 12′ ci prova Zielinski ma il suo tiro è rimpallato da Alves, poco dopo grande azione di Di Lorenzo sulla destra, cross in area per Insigne che liscia la palla e non riesce a battere a rete da ottima posizione. Al 24′ perfetto lancio di Mario Rui a liberare in area Zielinski che, a tu per tu con Sepe, calcia alto.

Poco dopo la mezz’ora Insigne si divora il pari: grande imbucata di Milik che lancia in porta il numero 24 di Gattuso, solo contro Sepe ma la conclusione è clamorosamente larga. Al 42′ break del Parma con Gervinho in contropiede, l’ivoriano si presenta nell’area avversaria e sul suo tiro Meret si supera deviando sul palo. L’ultimo brivido della prima frazione arriva nel recupero con Di Bello che prima concede un rigore al Napoli per contatto di Hernani su Zielinski, poi dopo aver rivisto l’azione al Var assegna una punizione dal limite: il tiro di Insigne si infrange sulla barriera.

In avvio di ripresa dopo due conclusioni centrali di Insigne e Fabian si rende pericoloso il capitano degli azzurri, al 13′, con una gran punizione sulla quale mette una pezza Sepe. Poco dopo ci prova Milik con un tiro-cross e Sepe con l’aiuto del palo esterno salva ancora. Al 18′ Gattuso alza il baricentro inserendo Mertens per Allan. Un minuto dopo da una giocata del folletto belga arriva il pari: perfetto cross di ‘Ciro’ dalla destra e Milik con un preciso colpo di testa supera Sepe.

Al 26′ si rivede il Parma con un contropiede del solito Gervinho sulla sua conclusione di sinistro è bravo Meret a respingere di piede. Al 34′ finisce la partita di Insigne tra i fischi: al suo posto Lozano. Il Napoli parte all’arrembaggio per cercare la vittoria ma al terzo minuto di recupero arriva la beffa: Gervinho riparte in contropiede, palla a Kulusevski che penetra in area e serve ancora l’ivoriano che deve solo spingere la palla in rete mandando i titoli di coda della partita.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.