Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Esclusiva Ravello. Pasquino “Auditorium Oscar Niemeyer, intuizione di De Masi. Ora rischia deperimento”. Intanto Felicori pensa al rinnovo video

Più informazioni su

Esclusiva . Ravello. Pasquino “Auditorium Oscar Niemeyer, intiuizione di De Masi. Ora rischia deperimento” . Intanto Felicori pensa al rinnovo. I fatti sono questi. A Ravello in Costiera amalfitana la più importante fondazione culturale della Costa d’ Amalfi, fra le più importanti d’Europa, ancora paralizzata dal commissariamento della Regione Campania. Doveva essere modificato lo Statuto e messi in rete i beni della Città della Musica: Villa Rufolo, Palazzo Episcopio e Auditorium Oscar Niemeyer . Un compito che doveva esser svolto in poche settimane, con un mandato dato da De Luca di ben sei mesi, a Mauro Felicori. Passati i primi sei mesi, per altri sei mesi l’unica opera di rilievo è stata quella di togliere il direttore di Villa Rufolo Secondo Amalfitano, organizzarsi per spostarsi nella struttura lasciando l’attuale sede al Comune, come richiesto dal sindaco Salvatore Di Martino, e nulla altro trapela di pubblico. Il prossimo 15 gennaio scade il secondo rinnovo e si pensa già al terzo. Una situazione oggettivamente di impasse. Ma staremo a vedere, se vi sono i frutti positivi Positanonews sarà il primo a pubblicarli, mai avuto remore a pubblicare i fatti. Intanto nel nuovo Politecnico dell’Università di Napoli a Ponticelli abbiamo incontrato Pasquino che sottolinea come l’opera sia stata realizzata con un grande sforzo professionale, opera che rischia il deperimento se non utilizzata e valorizzata, come si doveva fare se il compito di Felicori fosse stato portato a termine includendo l’Auditorium in un progetto complessivo di sviluppo del territorio. Vedi video su Positanonews TV

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.