Cava de’ Tirreni. Non condivide il contenuto dell’omelia, giovane aggredisce padre Pietro Isacco

Cava de’ Tirreni. Incredibile quanto accaduto durante la celebrazione della messa nel giorno dell’Immacolata. Padre Pietro Isacco, frate del convento francescano di Cava, ha incentrato la sua omelia sul dogma dell’Immacolata Concezione e, quindi, su come la Madonna sia stata preservata dal peccato originale. Ha inoltre sottolineato che bisogna rispettare ogni forma di amore, senza giudicare i nostri fratelli. Alla fine della celebrazione uno dei fedeli presenti, un giovane del posto, ha raggiunto Padre Pietro in sagrestia e si è scagliato violentemente contro di lui accusandolo di aver avallato, con le parole utilizzate nella sua omelia, anche l’amore omosessuale ed extraconiugale, mentre avrebbe dovuto concentrarsi solo sul tema dell’Immacolata Concenzione. Ed ha accusato il frate di avere un atteggiamento presuntuoso ben lontano dallo stile francescano. La discussione è andata avanti per un bel po’ tra il fedele che portava avanti le proprie convinzioni e Padre Pietro che cercava di giustificare e far comprendere la propria omelia, fino a quando i due “contendenti” si sono allontanati. Non sappiamo se il giovane fedele abbia cambiato idea, ma resta comunque un senso di amarezza per quanto accaduto in un luogo sacro.

Commenti

Translate »