Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Cardito – Massa Lubrense, morte di Giuseppe su LA7: Intervistata la dirigente dell’istituto. L’avvocato D’Errico: “La preside sa tutto”

Va avanti il processo per la morte del piccolo Giuseppe Dorice, bimbo di 7 anni originario di Massa Lubrense, il quale sarebbe stato ucciso dal padre Tony Essoubti Badre lo scorso 27 gennaio a Cardito. Il processo, come sappiamo, è cominciato da alcuni mesi e vede l’Associazione Akira e Telefono Azzurro costituite parti civili.

Intanto è andato in onda un servizio che riguarda questa vicenda, ieri su LA7 a “Non è l’Arena”, il programma condotto da Massimo Giletti, che vede dibattiti con ospiti in studio e approfondimenti legati a temi d’immediata attualità, con un particolare attenzione alla situazione sociale e alla politica quotidiana nel nostro Paese.

Al programma di LA7 è andata in onda una sorta di intervista alla Preside dell’Istituto in cui studiava il piccolo Giuseppe morto. La dirigente si è rivelata ovviamente turbata dall’intervista ed ha preferito non proferir alcuna parola. «Non mi potete perseguitare in casa» dice, «non voglio rispondere» spiega all’inviata del programma della domenica sera di LA7. Clicca qui per vedere l’intervista alla Preside.

Nel contempo, era ospite in studio da Giletti l’Avvocato Massimo D’Errico, difensore di una delle maestre citate in giudizio nel processo. Ecco le parole dell’avvocato: “Nella telefonata si sente che è stato detto tutto alla Preside. La mia assistita ha messo a conoscenza la Preside che sa tutto.” Clicca qui per vedere l’intervista in studio all’avvocato D’Errico.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.